SHARE

Sampdoria e Fantacalcio: la rinascita di Ramirez, il suo vero ruolo

Ranieri si affida alle sue qualità per centrare la salvezza


|

Sampdoria, Ramirez può essere la sorpresa per il Fantacalcio. In quanti sognano di avere un attaccante a centrocampo?

Tra i segreti di un successo al Fantacalcio c’è sicuramente quello di schierare nel quartetto di centrocampo uomini capaci di fare gol. Magari calciatori offensivi collocati dal tecnico molto vicino alla porta avversaria. E’ accaduto quest’anno con Ribery e Zaniolo, ma non solo. Quanti di noi hanno gioito per i cambi di ruolo storici come quello di Totti (da trequartista a prima punta), o più recentemente Boateng?

Samp, sorpresa Remirez al Fantacalcio

Tra le sorprese, nonostante un avvio complicatissimo, nelle prossime settimane potrebbe esserci Gaston Ramirez. Partito da seconda punta nella sua prima avventura in Italia a Bologna, dopo la parentesi in Premier League, l’uruguaiano ha imparato a sacrificarsi e ad esser utile alla squadra. Per questo motivo, soprattutto con Giampaolo lo scorso anno, Ramirez è stato spesso utilizzato da trequartista o addirittura da esterno. Ne deriva che, anche al Fantacalcio, il suo nome è stato inserito nell’elenco dei centrocampisti. Questo tuttavia non cancella la sua attitudine offensiva. Con l’arrivo di Ranieri in panchina, infatti, il suo rendimento è salito di tono e livello. Schierato dall’allenatore romano come esterno nel suo fluido 4-4-2, la vera posizione di Ramirez, nella Samp, è quella di rifinitore, come dimostra l’heatmap della gara di ieri (fonte whoscored.com).

+


Anche per questo Ramirez, ieri in gol dal dischetto, potrebbe rivelarsi l’autentica sorpresa stagione della Sampdoria. Se lo avete al Fantacalcio, dunque, non scambiatelo assolutamente. Certo, non sarà un’esplosione alla Bruno Fernandes (oggi addirittura valutato oltre i 60 milioni) ma la Samp rischia di trovarsi tra le mani un altro gioiello da doppia cifra stagionale. A 28 anni, infatti, nel pieno della sua maturità, Ramirez proverà a fare il grande salto. Solo il tempo potrà confermarlo, ma le sue statistiche non mentono. Da quando è in Liguria, in 76 partite disputate (molte delle quali da subentrato) Ramirez ha già messo dentro 11 reti, fornendo 16 assist. Numeri in linea con la sua avventura a Bologna quando i suoi gol furono 15 in 60 presenze. Oggi l’ex Southampton è uno dei leader silenziosi della Samp che proverà a trascinare a suon di gol e assist alla salvezza e non solo.