SHARE

Fantacalcio, quale sarà la miglior coppia difensiva del prossimo anno?

con gli arrivi di manolas al napoli, godin all'inter e quello probabile di de ligt alla juventus le prime tre squadre dello scorso campionato possono contare su difese di altissimo livello.


|

Una delle massime più utilizzate in ambito sportivo, ed applicabile a molteplici discipline, recita testualmente: "Gli attacchi vendono i biglietti, le difese vincono le partite". Non tutti saranno d'accordo con quest'affermazione, ma è innegabile che la cura tattica della fase di non possesso - soprattutto in un paese dall'eredità cultural-calcistica come quello italiano - stia assumendo nel corso delle ultime stagioni un'importanza fondamentale.  Una delle priorità di Inter, Juventus e Napoli in questo avvio di calciomercato è stata quella di mettere a posto il reparto difensivo con degli investimenti solidi e di alto profilo: ecco quindi che i nerazzurri hanno ufficializzato l'arrivo di Godin a parametro zero, il Napoli ha deciso di coprire l'importo della clausola rescissoria di Manolas e la Juventus sembra molto vicina a De Ligt, il miglior difensore under 21 al mondo e già nell'élite del calcio europeo dopo una stagione mostruosa all'Ajax.

Con così tanta carne al fuoco ed a circa quarantacinque giorni di distanza dal fischio d'inizio della stagione 2019/2020 viene da chiedersi quale possa essere, a bocce completamente immobili, la miglior coppia difensiva del campionato italiano. Detto che non è assolutamente possibile prevedere il futuro, prendendo come riferimento le statistiche difensive e di distribuzione dello scorso campionato si riesce comunque a fare qualche analisi interessante soprattutto in relazione al tipo di calcio che vorranno proporre le squadre di Ancelotti, Sarri e Conte. 

Leader Nato.

+

I campioni in carica della Juventus, complice l'arrivo di Maurizio Sarri, stanno cercando sul mercato un giocatore capace di dettare i tempi di gioco e difendere con aggressività in avanti, caratteristiche sostanzialmente intermedie a quelle di Bonucci e Chiellini, i due difensori titolari della scorsa stagione. Ecco quindi che il sogno sarebbe quello di costituire una coppia formata da Chiellini e De Ligt, un marcatore ed un regista difensivo di livello assoluto. Sarri tende a demandare diverse responsabilità di costruzione alla sua coppia centrale, ed in tal senso l'85% ed il 90% di percentuale di successo dei passaggi di Chiellini e De Ligt dovrebbe fargli dormire sonni tranquilli. Chiellini è fra i migliori giocatori in Europa per percentuale di duelli vinti (sia aerei che "on the ground") sfiorando il 70% in entrambe le categorie, e le uniche perplessità sul suo conto risiedono nel minutaggio piuttosto limitato ed i pochi passaggi effettuati per 90 minuti (60.4, fonte dati Opta). De Ligt, invece, ad oggi sembra avere solo un leggero problema nell'andare a contrasto con gli avversari (solo 48 contrasti in tutta la stagione), con tutte le altre statistiche che sono invece di altissimo livello.

L'arrivo di Godin all'Inter non dovrebbe mettere in discussione la titolarità della coppia Skriniar-De Vrij in caso di difesa a 4, ma l'affezione di Antonio Conte per la difesa a 3 è piuttosto conosciuta ed ecco che un muro difensivo costituito dai tre centrali nerazzurri appare un'ipotesi tutt'altro che irrealizzabile. Skriniar e De Vrij sono i centrali che meglio di tutti hanno trattato il pallone nella scorsa stagione, con volumi di passaggi (65.6 a partita per l'olandese, addirittura 68.7 a partita per lo slovacco) molto elevati e percentuali di successo (attorno al 92/93%) di livello assoluto. Da questo punto di vista l'inserimento di Godin potrebbe non essere semplice, visti i compiti puramente difensivi a cui era destinato all'Atletico Madrid (solo 37.6 passaggi a partita, con una percentuale di riuscita del tutto ordinaria dell'80%). La coppia costituita da Skriniar e Godin, però, è forse quella che in italia offrirebbe le maggiori garanzie in termini di contrasti (65% di successo per Skriniar, 71% per Godin) e respinte (3.8 a partita per Skriniar, 4.8 per Godin), categorie statistiche in cui il solo Manolas riesce a tenerne il passo. Conte ha quindi potenzialmente a disposizione tre coppie (oppure un trio..) che gli consentirebbero di frapporre agli avversari piano di gioco via via differenti.

Godin che fa "il Messi" con Messi. Fra le altre cose, il neo centrale nerazzurro è assieme a De Ligt l'unico giocatore di quest'analisi ad aver realizzato più di 3 reti in stagione nella scorsa annata. Un dettaglio non da poco in ottica fantacalcistica.

+

Infine, ecco la coppia Koulibaly-Manolas, due difensori che nelle ultime stagioni fantacalcistiche sono diventati dei veri e propri giocatori copertina per molti fantallenatori, ed è forse per questo motivo che tanti appassionati sono eccitati al pensiero di vedere in azione simultanea i due. Koulibaly, numeri alla mano, è senza dubbio fra i primi 5 difensori centrali in Europa e ad oggi è quasi impossibile trovargli un difetto: fenomenale dal punto di vista atletico, è il migliore fra i difensori citati per respinte totali (135), passaggi per 90 minuti (72.2, completati con quasi il 90% di successo), percentuale di passaggi in avanti (43.4%, con solo Manolas ad avvicinarsi al 38%) e nella top 3 per contrasti e duelli vinti. Manolas è invece reduce da una stagione piuttosto tribolata, anche se i suoi numeri restano comunque molto interessanti (4.5 respinte per 90, un elevatissimo 75% di percentuale riuscita contrasti, il 65% di duelli aerei vinti e la migliore prestazione assoluta in termini di intercetti per 90 minuti a quota 1.93). L'unica nota stonata è quella relativa al volume di passaggi, solo 40.2 a partita, la peggior prestazione fra i difensori analizzati dopo quella di Godin. La potenza della coppia Koulibaly-Manolas è però tutta nell'atletismo, viste le capacità eccezionali di entrambi i difensori del Napoli di coprire ampie porzioni di campo alle loro spalle, il che la dice lunga sul progetto tattico di Ancelotti, che, forte delle capacità aerobiche dei suoi centrali, utilizzerà presumibilmente un baricentro elevatissimo e due terzini molto avanzati per creare continui pericoli agli avversari. 

Quale, dunque, la miglior coppia difensiva della prossima stagione? La sensazione è che quella ad offrire maggiori sicurezze possa essere quella dell'Inter, mentre la potenziale coppia De Ligt-Chiellini dovrebbe essere la meglio assortita. Occhio però ai due centrali del Napoli: se dovessero trovare rapidamente l'intesa ci troveremmo di fronte a qualcosa di veramente esplosivo, una gioia assoluta per gli occhi e la mente. 

Una delle esultanze più celebri degli ultimi anni. I tifosi del Napoli potrebbero impazzire in caso di bis.

+


Ti è piaciuto questo articolo? Dillo ai tuoi amici!