SHARE

Lazio e Fantacalcio: Luis Alberto, un fattore spiega il suo rendimento super

Il centrocampista della Lazio incanta anche a Milano


|

Lazio, la rinascita di Luis Alberto. Il centrocampista spagnolo, arretrato da Simone Inzaghi nel ruolo di mezz'ala nel suo 3-5-2, sta stupendo tutti per rendimento.

Anche ieri a Milano il trequartista ex Deportivo è stato tra i migliori e ha sfornato l'assist decisivo per il gol vittoria di Joaquin Correa. Un passaggio no-look che ha permesso all'argentino di battere Donnarumma e alla Lazio di trovare il successo a Milano contro i rossoneri dopo trent'anni.

Il trequartista andaluso a San Siro ha dato spettacolo e dispensato passaggi decisivi in abbondanza. Oltre al suggerimento vincente per Correa, infatti, il classe 92' aveva già mandato in porta Immobile e dato il via all'azione del primo gol dei biancocelesti.

Esplosione Luis Alberto: cosa è cambiato?

A dispetto dello scorso campionato, scivolato via tra alti e bassi per una pubalgia che ne aveva inevitabilmente condizionato il rendimento, in questa stagione Luis Alberto è rifiorito. Non solo il nuovo ruolo, a pesare sulle prestazioni dello spagnolo c'è anche uno stato di forma impeccabile, a dispetto dello scorso campionato.

Nonostante la nuova posizione che inevitabilmente lo ha allontanato dalla porta, a differenza di Milinkovic-Savic, il suo contributo nella manovra offensiva capitolina resta altissimo. Titolare in 11 partite, Alberto è una certezza anche per il Fantacalcio grazie ad una media voto di 6.5 punti per partita e una fantamedia di 7.32.

A pesare sui suoi numeri soprattutto gli assist, classifica nella quale l'ex Malaga e Deportivo è il re: sono 6 i passaggi decisivi per servire i compagni lanciati a rete, più uno da fermo. Numeri da primato che polverizzano gli ottimi rendimenti della sorpresa Kulusevski, fermo a quota 5, e quelli di Gomez e Duncan, sul gradino più basso del podio a 4.

Un rendimento suggellato dalla rete nel Derby di Roma che è valsa alla squadra di Inzaghi il pareggio finale. Durante il turno infrasettimanale contro il Torino, inoltre, lo spagnolo ha anche propiziato il 4o gol dei biancocelesti arrivato con il tocco di Belotti nella propria porta.

Come detto, a dispetto dell'ultimo campionato, le sue prestazioni ed i suoi numeri, anche in chiave Fantacalcio, sono notevolmente migliorati. Lo scorso anno, infatti, furono solo 4 i gol e 5 gli assist. Poca roba in paragone alla stagione 2017-18 quando, con 11 gol e 13 assist, Luis Alberto risultò tra i migliori in Serie A.

StagioneGolAssist
2018-1945
2017-181113
2016-1711
2015-16 (Deportivo)67

In molti, proprio per questo motivo, durante l'asta estiva avevano deciso di non puntare sul talento andaluso, vista anche la nuova posizione in campo. Tuttavia, come accaduto anche ieri sera, Simone Inzaghi non ha mai mancato di spostare il numero 10 più vicino alla porta in alcune fasi della partita. Una soluzione interessante anche per i tanti fantallenatori perchè potrebbe permettere al laziale di trovare più facilmente la via della rete.