SHARE

Classifica marcatori ponderata Serie A 08/10: Immobile si prende il primo posto

l'attaccante della lazio e zapata superano il precedente leader belotti


|

Nuovo appuntamento stagionale con la classifica marcatori ponderata di Serie A che si propone di valutare il peso di un gol a seconda dell’importanza rispetto al risultato nel momento in cui è stato segnato. Chi non fosse a conoscenza del meccanismo di distribuzione dei punteggi per ogni gol segnato può trovare ogni spiegazione QUI.

Per ogni competizione riporto la top 30, nella quale sono segnati in grassetto i giocatori che hanno migliorato il loro coefficiente gol ponderati rispetto all’aggiornamento precedente (e il numero relativo alle categorie dei gol che hanno subito variazioni). A parità di gol ponderati i giocatori sono classificati per numero di gol segnati di “categoria 1”, poi di “categoria 2”, di “categoria 3” e così via. In caso di completo pareggio vengono considerati appaiati in classifica e inseriti in graduatoria in ordine alfabetico.

SERIE A

+

Podio molto movimentato per la classifica marcatori di Serie A. Il nuovo leader è infatti Immobile autore di una doppietta da due Gol Ponderati in Bologna-Lazio 2-2 (suoi l'1-1 e il 2-2 finale che hanno permesso per due volte alla Lazio di recuperare da situazioni di svantaggio). Al secondo posto sale Zapata, che ha aperto le marcature in Atalanta-Lecce 3-1. A dividere Immobile e Zapata sono 0,25 Gol Ponderati ovvero l'equivalente del gol di "categoria 3" segnato in più dal laziale, visto che per il resto entrambi sono andati in rete cinque volte con marcature decisive e una di "categoria 4". E' rimasto a secco invece Belotti del Torino che scende quindi dal primo al terzo posto. 

Salgono dal ventiseiesimo al decimo posto Joao Pedro, vantaggio su rigore degli ospiti in Roma-Cagliari 1-1, e Petagna decisivo in Spal-Parma 1-0. 

Tre nuovi ingressi in classifica questa settimana: al diciassettesimo posto entrano Lautaro Martinez (rigore del parziale 1-1 dei padroni di casa in Inter-Juventus 1-2) e Milenkovic (goleador in Fiorentina-Udinese 1-0), mentre al ventottesimo posto ad affiancare Cristiano Ronaldo della Juventus e Lukaku dell'Inter troviamo il numero 10 dell'Atalanta Gomez, realizzatore del 2-0 contro il Lecce. 

Ben sette giocatori hanno segnato il loro primo gol in campionato nel corso della settima giornata: Dybala della Juventus, Kessié del Milan, Krejci del Bologna, Kumbulla del Verona, Schone del Genoa e Theo Hernandez del Milan con un gol decisivo, ai quali si aggiunge Lucioni del Lecce con una rete di categoria "3". Fuori classifica da notare il cammino di Gosens che ha già segnato tre gol in questo campionato ma nessuno decisivo, rimanendo per ora fuori classifica a 1,25 Gol Ponderati frutto di due reti di "categoria 2" e una di "categoria 3" realizzata domenica contro il Lecce (suo il parziale 3-0).