SHARE

Fantacalcio, gli infortunati della 13a giornata di Serie A

'CARTELLA MEDICA' - Le condizioni dei calciatori delle 20 squadre di A in vista del prossimo turno


|

Alle porte il 13esimo turno di campionato dopo la sosta per le Nazionali. I fantallenatori sperano di recuperare pedine da schierare al Fantacalcio, ma sono diversi anche i calciatori che si sono dovuti fermare per noie fisiche. Si parte sabato alle ore 15 con l'anticipo tra Atalanta e Juventus, per finire lunedì sera con la sfida tra Spal e Genoa.

Le ultime dalle infermerie di Serie A

ATALANTA

MURIEL: l'attaccante colombiano non ha giocato contro l'Ecuador per disposizione medica, da valutare le sue condizioni al rientro a Bergamo. In dubbio la sua presenza sabato contro la Juve.

BOLOGNA

DESTRO: l'attaccante ha proseguito durante questa sosta il lavoro differenziato a Casteldebole per recuperare da un fastidio al ginocchio che lo ha tenuto ai box nelle ultime gare di campionato. Ipotesi di rientro in gruppo per fine novembre.

SANTANDER: lesione di primo grado del bicipite femorale sinistro per l'attaccante, che potrebbe tornare arruolabile per la metà di dicembre.

DIJKS: il difensore in recupero da un trauma contusivo al piede destro. Slittano i tempi di rientro, necessarie un altro paio di settimane di lavoro in disparte. Ipotesi di rientro per la 15a.

SORIANO: il centrocampista non convocato per la sfida della 12a giornata in casa del Sassuolo a causa di una lieve contusione. Durante la sosta ha proseguito il lavoro in disparte dalla squadra, difficile vederlo a disposizione domenica contro il Parma. 

BRESCIA

DESSENA: il centrocampista KO contro la Fiorentina in campionato il 21 ottobre, vittima della rottura del malleolo della gamba destra. Ipotesi di rientro per metà gennaio.

CAGLIARI

CRAGNO: il portiere, infortunatosi alla spalla destra ad inizio agosto nell’amichevole contro il Fenerbahçe, ha deciso, assieme allo staff medico, di operarsi. Intervento riuscito, rientro per gennaio.

CEPPITELLI: sembrava superata la fascite plantare per Ceppitelli, invece il difensore, dopo un primo lavoro in gruppo, è tornato a lavorare in personalizzato. Non convocato contro Fiorentina e Atalanta, forfait anche domenica a Lecce. Da valutare nei prossimi allenamenti la sua disponibilità per la 14a.

PAVOLETTI: l'attaccante KO contro il Brescia nella 1ª giornata di campionato a causa di una lesione del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio sinistro. Iniziato l’iter riabilitativo, i tempi di recupero per la piena ripresa all’attività agonistica sono stimati in circa 7 mesi. Rientro per aprile.

PELLEGRINI: Il terzino in Nazionale U21 ha rimediato un problema alla caviglia, viene monitorato quotidianamente dallo staff medico rossoblu. In dubbio contro il Lecce alla ripresa del campionato.

FIORENTINA

-

GENOA

KOUAME': l'attaccante ivoriano vittima nella Coppa d'Africa U23 di un infortunio al ginocchio. Dopo gli esami medici svolti al rientro in Italia, confermata la rottura del legamento crociato. Tempi lunghi di recupero, ipotesi di rientro per maggio.

INTER

SANCHEZ: il cileno è rientrato da impegni in Nazionale con un problema alla caviglia (lussazione tendine peroneo lungo sinistro). Operato il 16 ottobre a Barcellona, potrebbe tornare arruolabile per metà gennaio.

POLITANO: l'attaccante si è fatto male alla caviglia sinistra a Dortmund in Champions League. Assente contro Verona e Torino in campionato. Ipotesi di rientro per inizio dicembre.

ASAMOAH: il cursore di fascia sinistra dei nerazzurri condizionato nelle ultime settimane da un lieve fastidio al ginocchio. Verso il forfait anche sabato in casa del Torino alla ripresa del campionato, tentativo di rientro per la 14a giornata di Serie A.

BASTONI: il difensore dolorante al piede per un trauma contusivo. In leggero dubbio contro il Torino alla ripresa del campionato.

GAGLIARDINI: risentimento muscolare per il centrocampista. OUT contro il Verona, tentativo di recupero a Torino sabato contro i granata ma al massimo sedendo in panchina.

SENSI: nuovo problema muscolare lamentato dal centrocampista dopo Dortmund, fuori causa contro il Verona in campionato. Monitorato dallo staff medico durante la sosta, ma difficile il suo impiego sabato a Torino contro i granata.

JUVENTUS

CHIELLINI: il difensore si è fermato a fine agosto a causa di una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro. Operato, ne avrà per lungo tempo. Ipotesi di recupero per marzo.

ALEX SANDRO: il difensore con la Nazionale brasiliana ha rimediato un fastidio muscolare all'adduttore, monitorato quotidianamente dallo staff medico. In dubbio per sabato contro l'Atalanta.

RABIOT: lieve affaticamento all’adduttore sinistro per il francese, che mercoledì ha lavorato in disparte dai compagni. In dubbio il suo impiego sabato a Bergamo contro l'Atalanta.

PJANIC: il centrocampista bosniaco nel match contro l'Italia venerdì ha lamentato un leggero fastidio muscolare. Mercoledì ha lavorato in parte con la squadra, in dubbio la sua titolarità alla ripresa del campionato in casa dell'Atalanta.

LAZIO

MARUSIC: il montenegrino alle prese con uno stiramento di primo grado al flessore della coscia sinistra. Tentativo di rientro già nella 13a sul campo del Sassuolo, da monitorare a Formello.

LECCE

MANCOSU: il trequartista mercoledì e giovedì si è limitato ad un lavoro personalizzato, è in dubbio la sua titolarità domenica sera contro il Cagliari.

FALCO: l'attaccante frenato da una distrazione al collaterale mediale del ginocchio. Assente già contro la Lazio nella 12a, ipotesi di rientro in campo per inizio dicembre.

MILAN

CASTILLEJO: lesione al muscolo bicipite femorale della coscia sinistra rimediata contro la Lazio dallo spagnolo. Assente contro Juve e Napoli, ipotesi di recupero per fine novembre.

NAPOLI

MALCUIT: il terzino KO contro la Spal il 27 ottobre, vittima di un problema al ginocchio (lesione del legamento crociato anteriore e del menisco mediale del ginocchio destro). Lungo stop, ipotesi di rientro per fine marzo.

MILIK: il polacco nelle ore che hanno preceduto la sfida contro il Genoa ha lamentato una lesione ai muscoli addominali. OUT anche contro il Milan alla ripresa del campionato. Monitorato quotidianamente dallo staff medico azzurro per restituirlo a disposizione di Ancelotti per la 14a.

ALLAN: trauma distorsivo del ginocchio destro con interessamento del tendine popliteo rimediato dal brasiliano contro l'Atalanta a fine ottobre. Il brasiliano tornato da mercoledì a lavorare in buona parte con il gruppo, convocabile per sabato contro il Milan.

PARMA

INGLESE: trauma distorsivo alla caviglia sinistra con lesione della sindesmosi tibio-peroneale rimediata dall'attaccante il 20 ottobre contro il Genoa. Necessarie due settimane di immobilizzazione e successiva riabilitazione. Recuperabile per inizio dicembre.

KARAMOH: lesione al legamento collaterale laterale del ginocchio per l'esterno offensivo dei ducali. Terapia conservativa e non chirurgica. Ipotesi di recupero per fine dicembre.

GRASSI: il centrocampista sottoposto ad intervento di pulizia articolare al ginocchio destro a fine ottobre per il persistere della sintomatologia dolorosa che ne stava limitando l’attività agonistica. Tornato a lavorare in settimana in differenziato sul campo, potrebbe rivedersi per fine novembre tra i convocati gialloblu.

CORNELIUS: l'attaccante con la maglia della nazionale danese ha lamentato nella giornata di lunedì sera una lesione di I grado della giunzione miotendinea del bicipite femorale destro. Forfait per la gara contro il Bologna di campionato, ipotesi di rientro per metà dicembre.

GERVINHO: l'ivoriano costretto al cambio contro la Roma per una lesione di primo grado al muscolo semimembranoso di sinistra. Tentativo di rientro in extremis alla ripresa del campionato contro il Bologna, lo staff medico gialloblu sta lavorando per restituirlo a tempo di record a disposizione di mister D'Aversa.

ROMA

KALINIC: frattura della testa del perone con lesione di primo grado al collaterale mediale del ginocchio sinistro. Questo il responso degli esami medici ai quali è stato sottoposto il croato, che ha iniziato una terapia conservativa. Ipotesi di ritorno in campo per metà dicembre.

CRISTANTE: distacco del tendine dell'adduttore destro per il centrocampista, che è volato in Finlandia per un consulto medico ed è stata scongiurata l'operazione. Ipotesi di rientro per fine gennaio.

ZAPPACOSTA: rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro per il difensore. Ipotesi di recupero per aprile.

MANCINI: il difensore frenato da noie muscolari che andranno valutate nei prossimi giorni. In dubbio la sua presenza dal primo minuto in campionato contro il Brescia alla ripresa dopo la sosta per le Nazionali.

SAMPDORIA

BERESZYNSKI: gli esami strumentali ai quali è stato sottoposto il difensore hanno evidenziato una lesione al menisco esterno del ginocchio destro. Per il polacco si rende necessario un intervento chirurgico. Ipotesi di rientro per metà gennaio.

BONAZZOLI: l'attaccante KO in casa contro l'Atalanta per una lesione muscolare al flessore della coscia destra. Ipotesi di rientro per metà dicembre.

SASSUOLO

DEFREL: distorsione con lesione capsulo-legamentosa alla caviglia sinistra per l'attaccante francese, che non ci sarà domenica contro la Lazio. Ipotesi di recupero per metà dicembre.

PEGOLO: il portiere operato a inizio ottobre per la riduzione di una frattura alla falange del mignolo della mano sinistra. Ipotesi di recupero per la 15a giornata.

ROGERIO: Il terzino sinistro dei neroverdi non al meglio per un fastidio al menisco del ginocchio ravvisato nella gara di Torino. Operato, ipotesi di rientro per fine novembre.

BERARDI: lesione al comparto adduttorio della coscia sinistra per l'attaccante, tentativo di rientro per inizio dicembre.

CHIRICHES: Il difensore rumeno in nazionale a metà ottobre ha lamentato una lesione muscolare al bicipite femorale della coscia destra. Ipotesi di rientro per fine novembre. Da valutare rientro nella 14a.

SPAL

FARES: il cursore di fascia sinistra degli spallini KO nell'amichevole dell'8 agosto contro il Cesena per un problema al ginocchio sinistro. Gli esami ai quali è stato sottoposto hanno evidenziato la lesione del legamento crociato, ipotesi di rientro in campo per febbraio.

D'ALESSANDRO: l'esterno degli spallini KO in casa del Sassuolo al ginocchio dopo un contrasto fortuito di gioco con Berardi. Gli esami medici hanno evidenziato una lesione del legamento crociato anteriore del ginocchio destro, ipotesi di rientro per febbraio.

STREFEZZA: l'esterno di centrocampo degli spallini sostituito a Udine per noie fisiche che andranno valutate durante la sosta per le Nazionali. In dubbio la sua titolarità alla ripresa del campionato al Mazza contro il Genoa.

TORINO

LYANCO: il difensore brasiliano, dopo l'infortunio rimediato con la U23 verdeoro, si è sottoposto a esami strumentali che hanno evidenziato una lesione isolata al legamento collaterale mediale del ginocchio destro. Lo staff medico del Torino ha optato per un trattamento conservativo. Di certo OUT sabato contro l'Inter, da valutare i tempi di recupero.

IAGO FALQUE: problema muscolare alla coscia sinistra per lo spagnolo. Assente dal derby contro la Juve, rischia di poter rientrare solo a metà dicembre.

LAXALT: durante la gara contro l'Argentina, l'esterno uruguaiano si è procurato uno stiramento miotendineo al retto femorale. Ipotesi di recupero per fine dicembre.

BONIFAZI: il difensore vittima in allenamento della frattura composta del quinto osso metacarpale della mano sinistra. OUT contro Juve, Brescia, Lazio e Cagliari, tentativo di ritorno tra i convocati contro l'Inter per la 13a. 

MILLICO: l'attaccante a riposo giovedì per una sofferenza al ginocchio destro. In dubbio la sua convocazione sabato in casa contro l'Inter.

UDINESE

SEMA: il cursore di fascia sinistra in dubbio dal 1' per domenica in casa della Sampdoria a causa di un affaticamento muscolare accusato mercoledì. Da valutare.

VERONA

KUMBULLA: KO durante il match contro il Brescia, la visita strumentale a cui si è sottoposto ha evidenziato una lesione muscolare di primo grado al bicipite femorale della coscia destra. Il difensore indisponibile contro l'Inter, da valutare nei prossimi giorni l'eventuale disponibilità per il match di domenica contro la Fiorentina.

BADU: alla vigilia di Ferragosto il giocatore ricoverato in ospedale per una microembolia polmonare. Le condizioni del calciatore attualmente sono buone, ha ripreso il lavoro sul campo da inizio ottobre. Tuttavia, dovremmo rivederlo in campo dopo gennaio.

BESSA: lesione dei muscoli adduttori (lungo e obliquo) della gamba destra per il centrocampista. Slitta il rientro, ipotesi di pieno recupero per fine dicembre.

MIGUEL VELOSO: Il portoghese OUT contro l'Inter a causa di una lesione di 1°grado al polpaccio sinistro. Da valutare nei prossimi allenamenti, in dubbio il suo recupero per la gara interna di domenica contro la Fiorentina.