Schierabilità alta

Strakosha: il miglior portiere del torneo numeri alla mano, può vivere una domenica tranquilla.  

Padelli: +1 in Europa League, la Samp non vive un bel momento e non ha neanche Ramirez.

Schierabilità medio-alta

Ospina: Gattuso ha sistemato la difesa, Balotelli sembra l'unico vero pericolo da arginare.

Skorupski: emergenza vera coi ricambi, ma a parte Mbaye la difesa è quella titolare.

Buffon/Szczesny: un pelo sotto la 1° fascia, senza Bonucci e con qualche piccolo problema nell'11.

Dragowski: in forma lui e la Fiorentina, si può mettere col Milan.

Donnarumma: bene in difesa i rossoneri, pericoli ce ne sono ma lui sa cosa fare.

Gollini: sull'onda lunga dell'entusiasmo Champions, il Sassuolo è avvisato.

Sirigu: in cerca di riscatto, ci aspettiamo un'ottima prova da lui.

Silvestri: record di clean sheet con Donnarumma, torna Nainggolan ma può ripetersi.

Pau Lopez: sulla carta potrebbe stare sereno, ma il Lecce visto soprattutto a Napoli...

Schierabilità medio-bassa

Joronen: torna arruolabile, ma contro un Napoli in forma meglio non rischiare. 

Musso: il Bologna là davanti ha tanti uomini temibili, può essere una giornata scivolosa.

Perin: non aspettatevi una goleada dalla Lazio, ma qualche malus può incassarlo anche lui.

Colombi: Belotti e compagni hanno gran fame di gol e punti, è un rischio.

Cragno: l'intensità del Verona è un fattore, il gol ormai arriva sempre. E rischia anche il -2.

Schierabilità bassa

Berisha: guai a sfidare la prolificità della Juventus...

Consigli: anche col turn-over l'Atalanta fa paura. Il miglior attacco del campionato è da evitare.

Vigorito: la Roma è a caccia di punti pesanti e di qualche gol per scacciare le polemiche.

Audero: a San Siro con l'Inter? Un mezzo suicidio, per non dire di peggio.