SHARE

FantAffari & FantAllenatore - Speciale calciomercato

RITORNA IL NOSTRO APPUNTAMENTO DEL GIOVEDÌ ALLA RICERCA DEI MIGLIORI AFFARI PER LA VOSTRA FANTASQUADRA


|

Dopo due giornate arriva la prima sosta per gli impegni della Nazionale. In testa alla classifica troviamo un terzetto composto da Inter, Juventus e Torino. Dopo l'uscita prematura dall'Europa League i granata si sono ricompattati ed in campionato si sono resi protagonisti di una bella e convincente rimonta contro l'Atalanta al Tardini. I bianconeri hanno invece gioito per il rotto della cuffia nel big match contro il Napoli di Ancelotti, mentre la squadra di Conte è riuscita ad imporsi in quel di Cagliari. In fondo alla classifica troviamo ben cinque squadre ancora a secco di punti: Cagliari, Fiorentina, Lecce, Sampdoria e SPAL. Tuttavia l'impressione è che dalla terza giornata tutto possa cambiare velocemente, anche grazie agli ultimi movimenti di mercato. Tornando all'obiettivo della nostra rubrica questa volta approfittiamo della sosta non per analizzare al meglio i reparti a due alla volta, ma per approfondire quale impatto hanno avuto sul nostro listone gli ultimi, frenetici, giorni di calciomercato.

PORTIERI

Nel reparto dei portieri il movimento più importante dell'ultimo periodo è stato quello che ha portato Olsen (1) al Cagliari. L'ormai ex Roma dovrà sostituire il titolare Cragno (11) in attesa che quest'ultimo si rimetta dal proprio infortunio. Nelle ultime ore di mercato ci sono stati poi movimenti minori con i ritorni di Seculin (1) ed Ujkani (1) in Serie A; per entrambi si prospetta una stagione da riserve, il primo alla Sampdoria, il secondo al Torino. Per tutti e tre il consiglio è il medesimo: acquistateli unicamente se in rosa avete già il portiere titolare della stessa squadra.

DIFENSORI

Nelle ultime ore di mercato sono state molto attive nel reparto soprattutto Genoa e Sassuolo. I liguri hanno infatti messo a disposizione di Andreazzoli il danese Ankersen (4) e Goldaniga (4), con il secondo che potrebbe avere qualche velleità di trovare diverso spazio nella formazione rossoblu. I neroverdi si sono invece aggiudicati Chiriches (4) dal Napoli e Romagna (5) dal Cagliari, qui la concorrenza sembra essere agguerrita, il nostro consiglio è quello di aspettare e capire quali saranno le nuove gerarchie di De Zerbi prima di lanciarsi in un acquisto. Tuttavia il vero colpo di mercato delle ultime ore per il reparto arretrato è stato quello messo a segno dall'Atalanta: rescisso improvvisamente il contratto di Skrtel gli orobici hanno riportato in Italia il danese Kjaer (8). Nella sua precedente esperienza in Serie A il possente centrale ci ha abituato a regalare diversi bonus a campionato e non saremmo dunque stupiti se questo si confermasse anche con la maglia della Dea. Il prezzo non è elevatissimo, farci un pensierino è tutt'altro che reato. Se invece amate il rischio potreste pensare di acquistare "Gasolina" Wesley (1), nuovo esterno brasiliano arrivato al Verona tramite la Juventus, per lui ancora nessuna partita tra i professionisti, ma diverse apparizioni nelle formazioni giovanili della Nazionale verdeoro.

CENTROCAMPISTI

La Roma ha chiuso il suo mercato con un botto del tutto inaspettato fino a poche ore prima. I giallorossi dopo aver ceduto Gonalons al Siviglia hanno prelevato in prestito dall'Arsenal l'armeno Mkhitaryan (14). Negli anni passati il neo-romanista era considerato un elemento di grande qualità, ma la sua carriera ha subito un clamoroso rallentamento per via dei diversi infortuni, se dovesse stare bene potrebbe rappresentare un autentico crack per il nostro campionato. Colpo molto importante, soprattutto in chiave fantacalcio, è quello messo a segno dal Torino che proprio agli sgoccioli ha riportato in granata Simone Verdi (17). Il prezzo non è esattamente a buon mercato, ma ripensando a tutti i bonus regalati nella sua esperienza al Bologna sembra valerli decisamente tutti. Il nostro consiglio è quello di acquistarlo e farne uno dei perni del vostro centrocampo. Tra i nuovi acquisti uno di quelli che potrebbe trovare più spazio è Gilbert Imbula Wanga, o meglio noto come Imbula Giannelli (7), acquistato dal Lecce nelle ultime ore di mercato e che potrebbe portare in giallorosso tutta la sua esperienza internazionale, se siete alla ricerca di un titolare low-cost, il suo è il nome giusto che fa per voi.

ATTACCANTI

Dopo una lunghissima estate di tira e molla Mauro Icardi ha salutato il campionato italiano, ma l'Inter si era già saggiamente cautelata con la coppia ex Manchester United Lukaku (36) - Sanchez (24). Anche dall'altra sponda del Naviglio si è mosso qualcosa nel reparto offensivo: i rossoneri sono riusciti a rafforzare il proprio reparto cedendo André Silva all'Eintracht di Francoforte ed ottenendo in cambio, sempre in prestito, l'ex Fiorentina Ante Rebic (20). Attenzione a sottovalutare il croato, il suo tipo di gioco si sposa bene con la filosofia di Giampaolo e non ci stupiremmo se diventasse ben presto un punto fermo dell'11 iniziale meneghino. Un altro ritorno in Serie A dell'ultima ora è quello di Nikola Kalinic (13), prelevato dalla Roma per diventare il nuovo vice-Dzeko (30) dopo la cessione di Schick. L'ultimo movimento di mercato che vi invitiamo a non sottovalutare è invece quello realizzato dalla Fiorentina: dopo un'estate di acquisti importanti la società viola ha messo a segno l'ultimo colpo acquistando il brasiliano Pedro (10) dalla Fluminense. Il centravanti è dotato di ottimo fiuto del gol e con due ali come Chiesa e Ribery potrebbe fare ben più di quanto vi aspettate. Altri affari minori hanno visto il Brescia prelevare Matri (4), mentre il Verona ha definito l'acquisto di Stepinski (11).

Condividi con i tuoi amici!