SHARE

TOP11 dei FANTA-EX: la dura legge del +3 di chi ha il dente avvelenato. 13^ giornata

QUANTE VOLTE AVETE PENSATO "SCHIERO QUESTO E NON QUEST'ALTRO PERCHÉ È UN EX, E GLI EX SEGNANO SEMPRE"? BEH, UN AIUTO VE LO DAREMO NOI. E TUTTE LE SETTIMANE


|

FRANCESCO ACERBI - 157 partite e 11 gol in Serie A con la maglia del Sassuolo, lì dove è rinato dopo la brutta malattia con cui ha dovuto fare i conti, battendola come un vero leone. Lì dove si è meritato il trampolino verso la Lazio e la Nazionale.


CRISTIAN ANSALDI - Appena 21 apparizioni all'Inter, nel campionato 2016/2017, l'unico in nerazzurro. Arrivava dall'ottima annata al Genoa, a Milano non ha saputo riscaldare i cuori della dirigenza. E così ecco il Torino, dove gioca (e molto bene) dal 2017.

Acerbi con la fascia di capitano del Sassuolo
(Getty)

+
Ansaldi a contrasto con Belotti
(Getty)

+
Portiere: Gabriel (Lecce-Cagliari).

Difensori: Caceres (Verona-Fiorentina), Masiello (Atalanta-Juventus).

Centrocampisti (e adattati): D'Ambrosio (Torino-Inter), Jankto (Sampdoria-Udinese), Ghiglione (Spal-Genoa).

Attaccanti: Quagliarella (Sampdoria-Udinese), Farias (Lecce-Cagliari), Floccari (Spal-Genoa).