SHARE

EURO STAT CORNER - Collezionisti di cartellini

per tutti gli amanti dei malus.


|

Ogni fantallenatore che si rispetti sa che è indispensabile controllare periodicamente quali giocatori hanno la tendenza ad avere comportamenti al di fuori delle regole, in modo da evitare sia nel corso dell’asta di inizio stagione sia durante la stesura della formazione di far ricadere le proprie scelte su quei giocatori che sono garanzia quasi certa di un malus da almeno mezzo punto in meno. Quando il campo d'analisi si allarga ai cinque maggiori campionati europei può essere però piuttosto dispendioso ricercare gli aficionados del cartellino: niente paura amici, l'angolo delle statistiche esiste proprio per questo!

Prendendo in considerazione le sole giornate di Eurolega sin qui disputate ed i calciatori che hanno preso parte almeno alla metà degli incontri, è interessante andare ad effettuare una disamina per reparti anzichè per campionati. Fra i portieri più inclini al cartellino giallo, che solitamente arriva per proteste o perdite di tempo non necessarie, sono Gollini (media voto del 6.25), Leno (media voto del 6.33) ed Ederson (mv pari a 6.09) quelli ad aver ricevuto più sanzioni con 2 cartellini gialli ciascuno. Sino a questo momento, invece, nessun portiere è mai stato espulso dal campo nelle sole giornate valevoli per le Euroleghe: un sospiro di sollievo per molti fantallenatori.

Leno in versione Salsero.

+

Quando si parla di cartellini il reparto di maggior interesse non può non essere quello difensivo, soprattutto se all'interno della specifica Eurolega si decidono di inserire bonus derivanti dal fair play dei propri calciatori. I due difensori ad aver ricevuto il maggior numero di ammonizioni non sono particolarmente conosciuti al grande pubblico e probabilmente non avranno fatto penare molti fantallenatori: stiamo parlando di Diop (media voto 5.72) del West Ham ed Atal (media voto del 6.00) del Nizza, entrambi a quota cinque cartellini. Se durante le vostre aste di riparazione cercate titolari inamovibili a costo contenuto guardate altrove. Molto più conosciuto il trio di difensori a quota 4 ammonizioni: Toloi, Luca Pellegrini ed Ashley Young, tutti con media voto vicina alla sufficienza ma troppo avvezzi al malus. Menzione doverosa anche per Calabria (media voto 5.42), unico calciatore in tutta la lista Euroleghe ad aver rimediato ben due cartellini rossi, una vera e propria sciagura.

Sebbene ci si aspetti con maggiore probabilità un malus da cartellino da un proprio difensore, in realtà è spesso la batteria dei centrocampisti a portare a casa un numero di sanzioni più elevato. Roman Saiss (media voto del 5.88) del Wolverhampton si issa al di sopra di questa speciale graduatoria con i suoi cinque cartellini gialli rimediati, a cui abbina anche un'espulsione risultando così il calciatore peggiore in Europa per somma di cartellini gialli e rossi: vista la sua scarsa propensione al bonus, si può decidere tranquillamente di lasciarlo perdere in fase di asta e stesura della formazione. Dietro Saiss una gran pletora di colleghi a quota quattro ammonizioni: si parte da Fabinho (mv del 6.31) e Busquets (mv del 6.37) per arrivare a Saul (media voto del 5.69) e Jorginho (mv del 6.25), tutti giocatori molto importanti ma con una predisposizione delittuosa al cartellino. 

Come passa il tempo Busquets fra un cartellino e un altro.

+

Infine ecco gli attaccanti, da cui ci si aspetta bonus a manetta e non di certo malus regolari: l'unico giocatore del lotto ad aver ricevuto 3 ammonizioni sino a questo momento è Osimhen del Lille (media voto del 5.94), troppo incline ad interventi scomposti e proteste inutili. Dietro il giovane nigeriano ecco un altro gruppetto piuttosto interessante a quota due ammonizioni: dalle delusioni Rebic (media voto del 5.17) e Diego Costa (media voto del 5.44), entrambi fermi a zero reti, sino ai mattatori Suarez (media voto del 6.31) e Ciro Immobile (media voto del 7.06). Male anche Rodrigo, attaccante di riferimento del Valencia fermo a un solo gol (con una media voto del 6.06) e ben tre cartellini complessivi, di cui due gialli ed uno rosso: i fantallenatori si aspettavano in dono tutt'altre emozioni.

Un esemplare di Diego Costa nel suo habitat naturale.

+