SHARE

Inter, ora Lautaro Martinez - Icardi diventa un dualismo. Ecco chi potrebbe giocare le ultime 5

spalletti sceglierà di volta in volta, anche in base al calendario


|

Lautaro Martinez o Icardi? Ormai questo ritornello toccherà Spalletti e i fantallenatori sino a fine stagione. Dopo il ritorno dell'ex capitano, i due argentini - al netto della condizione approssimativa del Toro - hanno iniziato ad alternarsi, ma contro la Roma, sorprendentemente, per una porzione di gara hanno anche giocato insieme, come auspicano molti tifosi nerazzurri (e la compagna di Maurito). A farne le spese, però, è stato Nainggolan: il Ninja, opaco contro la sua ex squadra, è stato il sacrificato all'altare dell'equilibrio tattico. Lautaro s'è quindi piazzato al suo posto, dietro a Icardi, sempre nel 4-2-3-1, avanzando al suo fianco in fase di possesso (4-4-2). 

Spalletti, però, l'ha lasciato capire: non consentirà mai tale opzione tattica dall'inizio. I due potranno coesistere, sì, ma "a termine". Contro la Roma si doveva provare il colpo grosso, e il tentativo è stato fatto, ma per il resto la scelta è fatta. Ora, però, bisognerà chi dei due tornerà a presidiare il campo contro la Juventus, e non solo, anche nelle ultime 4. L'ipotesi più credibile è che sia ancora Lautaro a partire dal 1' contro i bianconeri, per poi lasciare l'area a Icardi contro Udinese e Chievo. Lautaro, poi, potrebbe tornare titolare contro il Napoli per poi ridare una maglia a Icardi contro l'Empoli. Il tutto, ovviamente, al netto del rischio squalifica di Martinez: il Toro era e resta diffidato.