SHARE

Nainggolan confessa: "Mi sarebbe piaciuto essere allenato da Conte all'Inter, mi disse che era 'malato' per me"

"E' un allenatore molto chiaro e diretto, quando una cosa non andava bene..."


|

Radja Nainggolan è tornato a parlare della fine del rapporto professionale con l'Inter avvenuta in estate. Queste le parole del centrocampista del Cagliari a Dazn: "Sì, mi sarebbe piaciuto essere allenato da Antonio Conte. Anche se un mese è poco per giudicare, ho visto la sua determinazione e le sue idee. E' molto chiaro e diretto, quando una cosa non andava bene me la diceva subito".

"Un giorno mi ha chiamato da parte e mi ha detto che era 'malato' per me e che mi voleva al Chelsea, ma la società nerazzurra ha preso un'altra decisione che lui condivide. Me lo ho ha detto di persona e per questo lo apprezzo, io ero tranquillo e gli ho detto 'va bene' senza problema".