SHARE

Parma, grana Karamoh: duro comunicato dopo i continui ritardi agli allenamenti. Differenziato per Kucka e Grassi

Netta presa di posizione dei ducali per punire l'esterno ivoriano


|

"Yann Karamoh, dopo i ripetuti e reiterati ritardi agli allenamenti nelle scorse settimane, nella giornata odierna non si è presentato all’allenamento. La società, che ha sempre messo il rispetto delle dinamiche di gruppo davanti ad ogni interesse individuale, provvederà a sanzionare il giocatore per la violazione delle norme disciplinari, riservandosi ogni diritto a sua tutela".

Con questo comunicato ufficiale il Parma ha reso noto il provvedimento adottato nei confronti di Yann Karamoh. L'esterno ivoriano classe 1998, in prestito dall'Inter, finora non è stato mai utilizzato da D'Aversa anche grazie all'esplosione di Kulusevski. Ora, il rapporto rischia di compromettersi definitivamente.

Passando agli allenamenti, oggi il Parma è tornato in campo con una seduta pomeridiana, in vista della sfida di campionato di domenica 22 settembre contro la Lazio. Lavori di prevenzione e attivazione seguiti da tecnica applicata e lavoro aerobico. L’allenamento è proseguito con giochi di posizione ed è stato concluso da una partita in porzione ridotta del campo. Alberto Grassi, Juraj Kucka e Matteo Scozzarella hanno svolto un programma di lavoro differenziato. Programma di scarico per Bruno Alves. Kastriot Dermaku, infine, è rimasto a riposo a causa di una gastroenterite non febbrile.