SHARE

Inter, il comunicato su Conte: "Minacce arrivate a noi, non al mister"

La nota ufficiale del club nerazzurro chiarisce la situazione


|

La notizia della mattinata è stata sicuramente quella inerente alle minacce, con tanto di proiettile in una busta, arrivate ad Antonio Conte. L'edizione del Corriere Della Sera ha svelato questo retroscena, smentito prima dalla moglie dell'ex commissario tecnico della Nazionale italiana e poi proprio dall'Inter che ha chiarito bene la situazione attraverso un comunicato diramato sul proprio sito ufficiale.

Il comunicato ufficiale dell'Inter

“In relazione alle notizie pubblicate oggi, FC Internazionale Milano precisa che Antonio Conte non ha ricevuto personalmente alcuna lettera minatoria e, di conseguenza, non si è recato in prima persona a sporgere denuncia. È stato il club a ricevere una lettera e, come da prassi in questo genere di situazioni, ha provveduto a rivolgersi alle autorità competenti”.

Dunque ciò non cambia molto la gravità della cosa. Delle minacce sono arrivate comunque, non direttamente ad Antonio Conte ma in maniera implicita al tecnico tramite la società. Adesso i nerazzurri cercheranno di capire come agire attraverso la giustizia, in maniera legale e provando a risolvere la situazione il prima possibile e in maniera serena.