SHARE

Cagliari, Maran: "Per Nainggolan infortunio non gravissimo, Simeone ha portato entusiasmo"

La conferenza del tecnico dei sardi


|

Domani il Cagliari affronterà il Parma, Maran carica i suoi: "Dobbiamo avere grande rispetto dell'avversario che ha dei valori, ma l'unico timore è di non vedere in campo una squadra che non riesce a mettere in campo tutto quello che ha. Dobbiamo fare una gara attenta e precisa, senza concedere loro opportunità di essere micidiali in contropiede".

Non ci saranno Cragno, Nainggolan e Pavoletti: "Gli infortuni e i contrattempi non aiutano la crescita, ma sono aspetti da tenere in considerazione: la nostra squadra si è rinnovata tanto durante l'estate, dobbiamo trovare la quadratura velocemente. Domani mancheranno i soliti più Radja. Per lui non è una cosa gravissima, ma non voglio dare tempi".

Sta meglio invece Castro: "Castro sta migliorando, ogni tanto ha fastidi dovuti al recupero, ma ha acquisito minutaggio. Chi ha avuto problemini questa settimana è convocato, anche se si è allenato meno".

Su Simeone: "Ha messo degli allenamenti con la squadra, contro l'Inter ne aveva solo due sulle spalle. In attacco abbiamo potuto lavorare bene, ha dato una ventata di entusiasmo e credo siano state due settimane molto buone".

Nandez e Olsen: "Nandez nella seconda gara ha giocato solo sette minuti ed è una cosa positiva, il suo fisico non credo soffra molto questi viaggi ma dobbiamo valutare. Abbiamo visto poco anche Olsen e cerchiamo di inserirlo pian piano, senza contare che quello del portiere è un ruolo particolare, in campo deve farsi capire in italiano".

Condividi con i tuoi amici!