SHARE

Milan, Reina: "Il club continuerà a crescere". E sulla finale di Champions, Gattuso e Sarri alla Juve...

Le parole del portiere spagnolo dei rossoneri a Sky


|

Pepe Reina è a Madrid per assistere alla finale di Champions League. Il portiere spagnolo del Milan, intervistato da SkySport:

SCOMPARSA REYES: "Siamo stati insieme al mondiale in Germania nel 2006. Un ragazzo allegro, è un giorno triste. A 35 anni perdiamo un ragazzo, dispiace per la famiglia, per i bimbi. Condoglianze alla famiglia".

LIVERPOOL e LA FINALE DI CHAMPIONS: "Sono abituati a giocare le finali, hanno meritato di esserci. Mi auguro che vinca e che si veda una grande partita di calcio".

SU KLOPP: "Non molla, così le sue squadre. E' testardo, lavora in maniera straordinaria".

SUL TOTTENHAM: "Squadra versatile, abituata a cambiar spesso modulo. Il Liverpool non cambierà atteggiamento e filosofia, punterà a fare la partita e non subirla".

SUL MILAN: "C'è da aspettare, per il bene del Milan mi auguro che le scelte siano quelle giuste. Mister Gattuso ha detto che la squadra è in buone mani. Il club continuerà a crescere".

LA PARTENZA DI GATTUSO: "Scelta che va rispettata, onore a lui perché si dimostra un uomo di valori".

SU SARRI ALLA JUVE: "Due anni fa sarebbe stato difficile pensarlo, aspettiamo. I tifosi del Napoli non vorranno, ma la Juve sa quanto sia forte Sarri che è un uomo di calcio".