SHARE

Brasile, Rivaldo durissimo: "Triste vedere la maglia numero 10 a Paquetá"

L'attacco dell'ex Milan alla scelta di far indossare un numero così pesante al 22enne rossonero


|

Pesante reprimenda via social da parte di Rivaldo, ex numero 10 della Seleçao, sulla scelta del ct del Brasile Tite di assegnare il numero di maglia più illustre di tutti a Paquetà: l'ex Pallone d'oro chiarisce su Instagram, a corredo di un collage che lo ritrae con gli altri grandi numero 10 della storia della Nazionale brasiliana, di non esprimere giudizi sul giocatore del Milan, che ha ancora tutto da dimostrare, ma sulla decisione del ct verdeoro di premiarlo con il 10.

“Ho visto Brasile-Argentina e sono triste vedendo cosa è successo alla maglia numero 10 data a Paquetá", scrive Rivaldo. "Quella maglia è conosciuta e rispettata in tutto il mondo e non deve andare in panchina o giocare solo metà gara. È conosciuta da tutti perché a indossarla sono stati Pelé, Rivelino, Zico, Rivaldo, Kaka, Ronaldinho e Neymar".

Rivaldo su Paquetà: "Non va bruciato"

Niente contro Paquetà da perte di Rivaldo: l’attacco è al ct verdero. “Non biasimo il giocatore, ma Tite e il suo staff che conoscono il peso di quel numero”, dice l’ex Milan. “Non devono bruciare un ventiduenne che può avere un grande futuro. Va protetto come è stato protetto Rodrygo che sta facendo bene col Real Madrid".