SHARE

In Inghilterra monta il caso-Guardiola: il lazo amarillo per la Catalogna fa discutere. La FA: "Come una svastica"

Parole pesanti di Martin Glenn, Chief Executive della federazione, che alimentano la polemica


|

Rischia di aprirsi un caso diplomatico e politico in Inghilterra tra Pep Guardiola e la Football Association: motivo del contendere, ormai da settimane, il lazo amarillo, simbolo dell’indipendentismo catalano, che il tecnico del Manchester City esibisce e che aveva già fatto discutere in occasione della gara di FA Cup persa contro il Wigan.

Ma nonostante le polemiche Guardiola lo aveva indossato anche nelle gare successive contro Arsenal e Chelsea: non ha aiutato a placare gli animi la replica dell’allenatore, che ha l paragonato il simbolo al Poppy rosso, il garofano con cui in Inghilterra si commemorano i militari morti in guerra.

Durissimo il Chief Executive della FA, Martin Glenn, che ha stigmatizzato il comportamento di Guardiola: “Quel simbolo potrebbe rappresentare molte cose: una svastica, la falce e il martello o altro. Non possiamo accettarlo, il calcio deve tenersi fuori da questi terreni scivolosi. Non vogliamo che il nostro calcio mostri simboli politici e il laccio di Guardiola è un chiaro manifesto dell’indipendenza catalana".