SHARE

Sassuolo, il Ds Carnevali: "L'esordio di Turati è una grande soddisfazione. Boga? A gennaio non si muove"

Ecco le dichiarazioni del Ds del Sassuolo


|

Pareggio storico per il Sassuolo ieri sul campo della Juventus. I neroverdi hanno portato a casa un punto molto pesante in classifica sfruttando al meglio le disattenzioni della difesa bianconera. Per analizzare la sfida dell'Allianz Stadium, Giovanni Carnevali è intervenuto sulle frequenze di Radio 1. Ecco le parole del direttore sportivo del Sassuolo:

ESORDIO TURATI - "E' stata una grandissima soddisfazione, far esordire un ragazzo 2001 in una partita del genere è motivo d'orgoglio. Lo abbiamo preso dal Renate, per il settore giovanile. Vista l'emergenza è toccato a lui esordire, siamo davvero felici per lui. Futuro? Ha ancora molto da imparare, la prova di ieri però dimostra che il percorso che sta facendo è positivo. E' sulla strada giusta".

AMBIZIONI -  "Squinzi era una persona straordinaria, dietro c'è la sua famiglia e un'azienda importante come Mapei. C'è voglia di portare avanti questo progetto con grande lungimiranza, la volontà è quella di continuare. Il nostro modo di lavorare non deve cambiare".

DE ZERBI -  "Abbiamo fatto questa scelta perché conoscevamo il suo modo di pensare e lavorare. Sta facendo un ottimo lavoro, è molto bravo ed è uno dei più giovani della Serie A. Ha grandissime potenzialità e lo sta dimostrando. Anche il Sassuolo è una delle squadre più giovani, ci sono tanti giovani bravi. Io credo che De Zerbi un giorno siederà sulla panchina di una grande squadra".

BERARDI -  "Purtroppo si è fermato, speriamo di recuperarlo il più presto. Ha fatto un grande avvio di stagione, credo abbia tutte le possibilità per andare in Nazionale con Mancini".

BOGA - "Via a gennaio? No rimarrà con noi. Non siamo abituati a vendere a gennaio, possiamo solo rafforzarla. Non c'è nessuna cifra che ci possa fare cambiare idea. Vogliamo continuare con lui e con tutti i giocatori validi che abbiamo".

LA SFIDA DI IERI - "Non è stata brillante, è una squadra che non ha dimostrato di essere all'altezza del suo valore. Non ha fatto una grande gara, darei valore però anche a come ha giocato il Sassuolo e come è stata interpretata la partita da parte nostra".