SHARE

Antonio Barreca, Genoa. Consigli Fantacalcio: perché comprarlo... e perché no

CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI E' ANTONIO BARRECA

Quando nell'estate del 2018 lasciò la Serie A era considerato da molti uno dei giovani più promettenti nell'intero panorama calcistico italiano. E quella prestigiosa e pesante etichetta, Antonio Barreca, vuole riportarla in auge quanto prima. E' ancora ampiamente in tempo per farlo: essendo un classe 1995 ha ancora tanti anni di carriera ad alti livelli da affrontare nella maniera più efficace possibile. Ci ha puntato il Genoa, desideroso di rispolverare l'ex Cagliari e Torino dopo le parentesi decisamente infelici con Monaco e Newcastle. Sarà una scommessa vincente per entrambi?

IL RUOLO - Nella conferenza stampa di presentazione è stato lui stesso a chiarire la posizione in campo che ricoprirà, offrendo due possibili soluzioni ad Andreazzoli sulla corsia sinistra: terzino basso o esterno in un centrocampo a cinque. Essendo un laterale di spinta, ad ogni modo, avere una porzione di campo più ampia davanti a sé per scatenare la propria corsa sarebbe l'ideale per sfruttare a pieno le sue caratteristiche.

PERCHE' PRENDERLO AL FANTACALCIO - Detto della grande voglia di rivalsa che accompagna il suo ritorno in Italia, è impossibile dimenticare quanto di buono fatto specie nella prima annata granata. Qualità da gran velocista abbinate a una buona propensione (almeno potenziale) al +1 e a una corposa capacità anche in fase di copertura. Insomma, un elemento che sulla carta sarebbe in grado di fare la differenza a prezzi contenuti, listato poi da difensore risulta ancora più appetibile.

... E PERCHE' NO - Due incognite enormi minano decisamente la sua posizione di rilievo nelle prossime aste estive. In primis, i continui e piuttosto importanti problemi fisici che ormai si trascina dietro da due stagioni intere. E poi la concorrenza di un certo Domenico Criscito, intoccabile in quella zona di campo (senza dimenticare il neo-arrivato Jaroszynski che, comunque, parte più indietro nelle gerarchie). Attenzione, però: nel caso in cui Andreazzoli si affidasse al centrocampo a cinque e volesse schierare entrambi, potrebbe anche decidere di arretrare lo stesso Criscito nei tre dietro e dare a Barreca una maglia da titolare da esterno mancino. Una soluzione molto allettante e da non trascurare.

STATISTICHE - 37 presenze e 2 assist in Serie A, bottino sicuramente migliorabile ma condizionato dai sopracitati infortuni ripetuti e da un'età ancor più giovane ai tempi degli esordi col Torino. Preoccupa invece il minutaggio successivo: solo otto apparizioni nella passata stagione, tra Monaco e Newcastle. Dato allarmante ma che per forza di cose dovrà essere migliorato a stretto giro di posta. Magari sin da subito, ai piedi della Lanterna.

LA FANTASCHEDA (1-5)

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 3.5/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 2/5

CONTINUITA': 3/5

POTENZIALE TITOLARITA': 2/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 1.5/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 2/5