SHARE

Romelu Lukaku, Inter. Consigli Fantacalcio: perché comprarlo... e perché no

CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI E' ROMELU LUKAKU

Calciatore nato il 13 maggio del 1993 ad Anversa in Belgio, Romelu Lukaku è cresciuto nel settore giovanile dell'Anderlecht, club con cui fa il suo esordio nel campionato 2008/2009, diventando in breve tempo un giocatore chiave del team belga.

Nel 2011 viene acquistato per 22 milioni di euro dal Chelsea che nelle seguenti due stagioni lo gira in prestito prima al West Bromwich e poi all'Everton, la squadra che punta su di lui e che nell'estate del 2014 riscatta il suo cartellino per la cifra di ben 35 milioni di euro.

Il bomber ripagherà la fiducia del club britannico, disputando la sua migliore stagione in Premier League nel torneo 2016/2017 in cui mette a segno la bellezza di 25 goal con la maglia dei Toffees. 

Nella stagione 2017/2018 viene ingaggiato dal Manchester United per una cifra vicina ai 90 milioni di euro tra parte fissa e bonus, quindi il trasferimento all'Inter in questa estate, per regalare un attaccante di razza a mister Conte.


IL RUOLO - Romelu Lukaku è un centravanti di sostanza che fa del gioco aereo e della forza fisica le sue armi migliori, per scardinare le difese avversarie e trovare la via del goal.

 La punta belga nonostante la sua notevole corporatura (ben 190 centimetri di altezza), è anche piuttosto rapida ed abile col pallone tra i piedi, quindi all'occorrenza può anche fare reparto da solo nel modulo che prevede una sola punta. 

PERCHE' PRENDERLO AL FANTACALCIO - Il fattore principale per cui bisognerebbe puntare sull'attaccante Lukaku è quello relativo al suo score impressionante, che ha contraddistinto la carriera del cannoniere belga fino ad oggi, se pensiamo che ha realizzato oltre 200 goal tra le maglie di club e quella della sua nazionale. 

Altro aspetto di cui tenere conto è quello legato al tecnico Antonio Conte, che ha voluto fortemente il suo arrivo all'Inter per rimpiazzare un bomber di razza come l'argentino Icardi. 

...E PERCHE' NO - Andando a cercare gli aspetti per i quali non puntare su Romelu Lukaku in sede d'asta, dal punto di vista tattico c'è da considerare che è un attaccante che non attacca la profondità (come faceva Mauro Icardi) e fa fatica nel fare da sponda per gli inserimenti dei compagni; il belga tuttavia ha grande forza fisica per aprire i varchi e sfondare quando necessario.

STATISTICHE - Nella scorsa stagione del campionato della Premier League, il centravanti Lukaku ha segnato 12 goal in 32 gare nel Manchester United, mentre in quella precedente il bottino era stato di 16 goal in 34 partite.

Sul fronte della Champions League invece, i numeri ci dicono 2 goal in 9 partite nell'ultima stagione disputata, mentre in quella precedente aveva messo a segno 5 goal in 8 partite della competizione Europea.

LA FANTASCHEDA (1-5)

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 4/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 4/5

CONTINUITA': 3.5/5

POTENZIALE TITOLARITA': 4.5/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 3.5/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 4/5