SHARE

Lasse Schone, Genoa. Consigli Fantacalcio: perché comprarlo... e perché no

AMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA SUA STORIA, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI È LASSE SCHONE

Lasse Schone nasce a Glostrup il 27 maggio del 1986 ed è forse uno dei giocatori neo arrivati in Serie A che ha meno bisogno di presentazione. Lo ha portato in Italia il Genoa, con un colpo tanto veloce quanto ambizioso, nonostante l'età non faccia di Schone un atleta di primo pelo. Il Regista, con la R maiuscola, arriva a Genova per risollevare il Grifone dopo una stagione controversa. Arriva in Liguria  seguito dal Pittore Saponara per dare qualità e risorse allo scacchiere di Aurelio Andreazzoli, che sa creare grande calcio, e per farlo ci vogliono i piedi buoni,  come quelli di Lasse Schone. Cresciuto nelle giovanili dell'Heerenveen, la sua carriera si svolge interamente in Olanda in un crescendo continuo di soddisfazioni personali.  Passa dal De Graafschap al NEC fino a giungere all'Ajax, dove vince tre campionati olandesi, una Coppa d'Olanda e due Supercoppe olandesi, affermandosi come uno dei ccentrocampisti più dotati del panorama europeo. Con la maglia della nazionale danese arriva fino alla selezione maggiore, con la quale partecipa anche al Mondiale di Russia 2018.

IL RUOLO - Centrocampista centrale dalla grandissima visione di gioco, Lasse Schone ha subito l'evoluzione di tanti grandi registi, come Andrea Pirlo. Nato trequartista, infatti, il danese ha arretrato il suo raggio d'azione fino a collocarsi con successo in cabina di regia. E' da qui che fa sgorgare il suo gioco e le sue idee, con grande abilità nello smistare il gioco e nel verticalizzarlo. Possiede un buonissimo tiro dalla distanza, che lo rende anche un velenoso tiratore di calci piazzati, anche se una delle sue doti principali è quella di fornire passaggi e all'occorrenza assist vincenti.

PERCHÈ PRENDERLO AL FANTACALCIO - I motivi per consigliare un acquisto così si sprecano. Un calciatore che sarebbe in grado di stare più che comodo nelle mediane dei top club europei, può sicuramente fare grandissime cose in una realtà come il Genoa, in cui lui è il top player per distacco. Schone affascina al solo pensiero; il calciatore straniero con il maggior numero di presenze con la maglia dell'Ajax porta in Italia, a Genova, la sua enorme esperienza internazionale alla squadra di Andreazzoli. Se questo non bastasse, Schone potrà garantire tante soddisfazioni anche in termini di bonus, con gol e assist, soprattutto da calcio piazzato. Chi sa come si batte la Juventus arriva nella "bestia nera" degli ultimi anni per la Vecchia Signora. Un mix esplosivo che può rendere il nuovo numero 20 del Genoa un colpo da primi slot nei reparti mediani delle vostre fantarose.

... E PERCHÈ NO - Centrocampista di primissima fascia, per cui non è semplice trovare dei contro. L'unico dubbio è relativo a come si ambienterà nel nuovo campionato, anche se comunque le tante presenze in Eredivisie e Champions' League parlano comunque per lui. Anche l'età, per un regista come lui, è un fattore meno incidente di quanto potrebbe essere per un centrocampista offensivo.

STATISTICHE - Come detto, Lasse Schone è il calciatore straniero con maggiori presenze con la maglia dell'Ajax. Con i campioni d'Olanda in carica ha giocato 287 partite segnando 64 gol, piazzando il suo record stagionale (14) nel 2013/2014. In un singolo campionato è riuscito ad arrivare anche in doppia cifra, siglando la bellezza di 10 gol nella stagione 2017/2018. Sette i suoi sigilli in Champions' League. Trentatre i gol segnati con la maglia del NEC Nijmegen in 125 presenze, mentre con il De Graafschap sono state 16 le reti siglate in 74 presenze collezionate. In nazionale la media reallizzativa non è eccellente, visti i 3 centri in 45 presenze con i biancorossi, nonostante il gol segnato all'esordio nell'amichevole contro il Cile.

LA FANTASCHEDA (1-5)

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 4.5/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 4/5

CONTINUITA': 4.5/5

POTENZIALE TITOLARITA': 5/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 3.5/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 3/5