SHARE

Kastriot Dermaku, Parma. Consigli Fantacalcio: perché comprarlo... e perché no

CAMBIA LA SERIE A: LA PRESENTAZIONE DI OGNI ACQUISTO, LA FANTASCHEDA, LE STATISTICHE ED I FANTACONSIGLI INDISPENSABILI IN SEDE D'ASTA


|

CHI E' KASTRIOT DERMAKU

Il nuovo acquisto del Parma ha origini difficili da inquadrare alla perfezione. Per scappare dalla guerra che infuriava in Kosovo il padre, anch'esso calciatore, è venuto in Italia trovando spazio in diverse formazioni di Serie D. Grazie a questa particolare situazione familiare Kastriot Dermaku è in possesso di una triplice cittadinanza: albanese, italiana e kosovara. Classe 1992, il neo-crociato ha seguito fin da giovanissimo le orme del padre, entrando a far parte del settore giovanile del Sassuolo. Nel 2011 lascia i neroverdi per trasferirsi al Melfi, nella vecchia Serie C2, nonostante la giovane età riesce a collezionare oltre 100 presenze con la maglia dei federiciani. Nell'estate del 2015 inizia la salita verso palcoscenici più importanti, l'albanese viene infatti acquistato dall'Empoli che lo mette sotto contratto per tre anni. Tuttavia un grave infortunio alla gamba gli impedisce di esordire con i toscani che lo mandano, nel gennaio 2016, in prestito al Pavia. Al rientro dal prestito la dirigenza azzurra decide di non voler puntare su di lui cedendolo ancora una volta in prestito, questa volta alla Lucchese. Dopo il secondo anno lontano dalla casa madre, Dermaku si svincola dagli azzurri per accasarsi al Cosenza. Appena arrivato in Calabria il difensore albanese diventa subito punto fermo dei Lupi, ricoprendo un ruolo da protagonista assoluto nella trionfale stagione culminata con il ritorno in Serie B dopo quindici travagliatissimi anni. Anche nella Serie cadetta Dermaku si fa apprezzare per le sue qualità e nonostante qualche distrazione di troppo, nel finale di stagione riesce convincere il Parma a metterlo sotto contratto, dopo la la naturale scadenza del suo accordo con il Cosenza.

IL RUOLO - Al contrario del padre che in carriera ha ricoperto per lo più il ruolo di attaccante centrale, il neo-parmense Kastriot Dermaku è un difensore centrale. Fisico imponente, 195 centimetri per 90 chili, nella sua carriera il ventisettenne di Scandiano si è sempre disimpegnato egregiamente nei pressi della propria area di rigore, giocando prevalentemente in una linea a quattro dove ricopriva indifferentemente il ruolo di centrale di destra o di sinistra. Nel Parma di mister D' Aversa la posizione di centrale di destra sarà certamente ad appannaggio dell'esperto Bruno Alves, mentre nel caso della sua permanenza in Emilia, l'ex Cosenza si giocherà il posto di centrale di sinistra con Iacoponi.

PERCHE' PRENDERLO AL FANTACALCIO - L'albanese arriva in Serie A non più giovanissimo e senza la certezza del posto da titolare. Tuttavia l'affidabilità mostrata nei campionati minori lascia presagire un discreto utilizzo nella formazione di mister D'Aversa. Avendo accanto un altro giocatore esperto come Bruno Alves che lo saprà guidare in questa nuova esperienza, Dermaku potrebbe rivelarsi un buon rincalzo per il vostro reparto arretrato, soprattutto se avete intenzione di puntare forte sul modificatore della difesa.

E PERCHE' NO - Come detto in precedenza l'ex Cosenza non ha la titolarità assicurata e sarebbe meglio acquistarlo in coppia con Iacoponi, andando però ad occupare due caselle per avere un titolare del Parma, non proprio una squadra di primissimo livello. Inoltre il primo anno in Serie A può essere duro per tutti, anche per i difensori con una certa esperienza come l'albanese. Infine fate particolarmente attenzione alle voci di radio-mercato: per Dermaku si parla di un interesse di qualche squadra di Serie B, come il Pescara ad esempio, e non ci stupiremmo se i crociati dopo il ritiro decidessero di girarlo in prestito, il nostro consiglio è dunque quello di aspettare la fine della sessione estiva del mercato prima di inserirlo nella vostra rosa.

La possibile linea difensiva del Parma 2019-20

+

STATISTICHE - Nonostante l'età non più verdissima il difensore albanese non ha ancora fatto l'esordio in nessun massimo campionato. Per questo andremo ad analizzare le sue statistiche dell'anno 2018/19, ovvero quelle relative all'unico campionato di Serie B finora da lui disputato. Nella passata stagione Dermaku è sceso in campo per 32 volte con la maglia dei Lupi, realizzando un gol e fornendo due assist, non un bottino entusiasmante per quanto riguarda i bonus. Non è stupefacente neanche il bilancio dei malus, per lui sono state ben 10 le ammonizioni ed 1 cartellino rosso, mediamente dunque un malus ogni 3 partite.

LA FANTASCHEDA

VALORE ASSOLUTO DEL CALCIATORE: 3/5

VALORE FANTACALCISTICO DELL'ACQUISTO: 2/5

CONTINUITA': 4/5

POTENZIALE TITOLARITA': 2/5

RESISTENZA AGLI INFORTUNI: 4/5

TENDENZA AL BONUS IN PROPORZIONE AL RUOLO: 1/5