SHARE

Fantacalcio: il diavolo targato Giampaolo punterà sul rombo ed il trequartista

Fantacalcio: il diavolo targato Giampaolo punterà sul rombo ed il trequartista


|

Il coronamento di una lunga e sana gavetta per mister Marco Giampaolo, che nel pieno della sua maturità di cinquantenne è stato scelto come nuovo tecnico del Milan per la prossima stagione di serie A.

Il valido trainer abruzzese ne ha passate tante se ci mettiamo a sfogliare il suo curriculum, ed infatti come non ricordare la brillante annata ad Ascoli in serie A nel campionato 2005/2006, quindi le esperienze con il Cagliari ed il Siena, prima di vedere sfumato il sogno di allenare la vecchia signora.

Eravamo nell'estate del 2009 e Giampaolo venne convocato dalla società bianconera per essere nominato tecnico per la nuova stagione alle porte, ma nel giro di una notte le cose cambiarono radicalmente ed il mister scoprì dai giornali che la Juve aveva ingaggiato il rampante Ciro Ferrara.

Gli anni seguenti lo videro rimettersi in gioco prima a Brescia e poi alla Cremonese, ottenendo buoni risultati che lo fecero entrare nel mirino dell'Empoli, per ritornare così di diritto in massima serie.

Il resto è tutta storia recente per Marco Giampaolo, con le ottime stagioni al timone della Sampdoria, impreziosita dalla seconda giovinezza regalata a Fabio Quagliarella, l'attaccante di 36 anni che con mister Giampaolo ha vissuto un'annata strepitosa che lo ha visto come il migliore italiano nel suo ruolo e tornare con merito in nazionale azzurra.

Giampaolo e la sua nuova avventura al Milan dal punto di vista del Fantacalcio

Dal punto di vista squisitamente tattico, il tecnico abruzzese non rinuncerà al suo amato modulo del 4-3-1-2, ben collaudato e redditizio, come abbiamo potuto ammirare nella spumeggiante Sampdoria.

In attesa dei movimenti di mercato in difesa ed attacco, il punto nevralgico di questo sistema di gioco sarà il rombo del centrocampo, con il vertice basso del play-maker che sarà interpretato da Bennacer appena sarà ufficializzato, elemento di grande intelligenza e che sa sempre giocare il pallone senza rischiare.

Le due mezze ali dovranno garantire spinta e quel tocco di creatività per il gioco voluto da Giampaolo, al momento in rosa i candidati principali sono sicuramente Kesssie e Bonaventura, ma come terzo in comodo c'è il talento Krunic (25).

Nell'ultima stagione ha davvero ben figurato con la maglia dell'Empoli in massima serie, realizzando anche 5 goal con i toscani e dimostrando di essere all'altezza del palcoscenico della categoria.

Infine a chiudere il rombo del 4-3-1-2 c'è il ruolo del trequartista, in questo caso tutti gli indizi portano al talento sudamericano Paquetà; il classe 1997 è chiamato ad una stagione da protagonista, occorrerà la sua classe per dare qualità alla manovra offensiva del diavolo e per lui garantisce anche un certo Zico.

Paolo Pierangelo

diPaolo Pierangelo

NATO NELLA DANNUNZIANA PESCARA ALLA FINE DEGLI ANNI 70, È UN GIORNALISTA SPORTIVO. COLLABORA CON RADIO E TV REGIONALI, DAL CAMPIONATO DI ECCELLENZA SINO AL PESCARA CALCIO, PASSANDO TRA ATV7, "FORZA PESCARA" NEL 2005 , TV6, QUINDI IL QUOTIDIANO "ABRUZZO OGGI". NELLA STAGIONE 2007/2008 È SPEAKER ALL'ADRIATICO PER 5 PARTITE, DAL 2009 AL 2011 È CRONISTA PER RADIO VENETO, DELLE PARTITE IN ABRUZZO. RISERVATO E CORDIALE, HA GRANDE PASSIONE PER IL CALCIO E LE LINGUE STRANIERE ED HA PUBBLICATO IL LIBRO "I BIANCAZZURRI DEL RAMPIGNA", SCRIVE PER FANTAGAZZETTA DAL 2012.