SHARE

FANTARACCONTI - La nostra asta è durata 11 ore: e le vostre?

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Salve Fantacalcio.it,
quella che vi sto per raccontare è la storia dell’asta di Fantacalcio svoltasi qualche giorno prima dell’inizio della serie A, si, perché noi siamo vecchio stampo, e se il fantacalcio lo dobbiamo fare, lo facciamo sin dalla prima giornata (con tutti i pro e i contro che il mercato ancora aperto ne consegue).

La nostra lega sta diventando sempre più vecchia, arrivata quest’anno alla 13^ edizione. I partecipanti della prima edizione ormai si contano sulle dita di una mano (oltre a chi vi scrive, altri 3). Il numero dei partecipanti è aumentato nel corso degli anni, passando dagli iniziali 6, agli 8 di qualche anno fa, agli attuali 10 (da ormai 3 stagioni). Tanti si sono alternati in questi anni, tra addii e ritorni, tra meteore e presenze diventate stabili nel gruppo. Si era adolescenti quando si cominciava con questo gioco, e ora si è uomini che non hanno perso la passione per questo bellissimo passatempo.

Ma passiamo all’asta! Dopo settimane di trepidante attesa, nella quale uno dei 4 membri storici (che per comodità chiameremo Enzo) tartassava ogni giorno il gruppo con messaggi WA per trovare una data, finalmente riusciamo a concordare sul giorno. Dopo mesi, settimane, giorni, in cui il calcio femminile e qualsiasi altra forma di sport ci hanno provato ad alleviare la sofferenza da calcio, ritorna il nostro caro e amato campionato!! Asta CONFERMATA! Ci vediamo alle 19 per un caffè e si comincia! “si ok… ma dove??”. Le proposte sono sempre le più disparate: dalle panchine sulla litoranea, al parcheggio dell’ospedale, alla più improbabile sala convegni di qualche Hotel (volevamo darci un tono una volta tanto, magari in abito e valigetta, ma i prezzi e il caldo non permettevano questo), sino alla più classica delle esclamazioni… “c’è il mio box se volete!”. Il box nel quale abbiamo fatto praticamente gli ultimi 4 fanta, 3 metri per 5, dove 10 persone si sarebbero contese il “meglio” della Serie A 2019/2020.

I partecipanti: 4 storici, 4 ormai entrati a pieno regime, una conferma dell’anno precedente (secondo classificato) e una new entry.

Ore 19.00: incontro al bar! Ovviamente non siamo tutti… mancano i soliti 2/3 che arriveranno con ritardo all’appuntamento. Tra un caffè, qualche consiglio sbagliato (oh ragà, è pur sempre tattica!) e qualche bestemmia per il mercato scadente della propria squadra del cuore, alle 19.30 decidiamo di recarci al “box”! Anche in questo caso non mancano i disagi(ati)… “e le sedie?” “e la lista dei calciatori? Io la voglio che non conosco tutti!” “e le birre??”. Si finisce con le classiche spedizioni: 2 vanno a fare le fotocopie, 2 vanno a comprare le birre, il proprietario del box prepara le tinozze e qualcuno va a comprare il ghiaccio per tenere in fresco le birre.

Ore 20.00: finalmente siamo al box. Tra il malcontento di chi voleva il lusso dell’ Hotel e chi disiderava il più esotico parcheggio dell’ospedale, riusciamo finalmente a sederci.

Ma l’asta non inizia… “raga ma ordiniamo le pizze?”… una domanda che comporta un’ulteriore perdita di tempo per la scelta delle suddette e per l’orario in cui farle arrivare.

Si comincia… no! Il nuovo arrivato sconvolge tutti con una cosa insolita ma assai gradita! Un buono colazione per tutti: è entrato di diritto nel cuore del gruppo!

Ore 20.45: finalmente si inizia con la lettura del regolamento. Tra conferme e modifiche di alcune regole, tra abbassamento delle fasce da 6 a 5, e tra i vari punti da discutere, dopo un’oretta il regolamento ce lo siamo tolto dalle palle!

Ore 21.50: inizia l’asta!! Doveroso fare una specifica: da 2 anni ormai, questo è il terzo, abbiamo abbandonato la classica asta in ordine di ruoli e alfabetico, per la più “trasgressiva” asta RANDOM! Ora… immaginate la bellezza dell’essere consapevoli che nelle peggiori delle ipotesi dovrete sorbirvi tutti e 31745915 giocatori delle squadre minori, delle loro riserve, dei parenti dei magazzinieri intrufolati nelle liste del fanta, e dei primavera delle big che l’anno scorso per errore sono finiti in panchina e giustamente che fai, non li devi considerare?? Metti diventino futuri Pelè e Maradona!? Vabbe… si comincia… iniziano ad uscire i primi nomi, tra lo sconforto di chi si aspetta sempre un big e tra l’entusiasmo dei folli che cercano scommesse low cost su cui puntare…

Ore 22.10: si e no saranno state fatte 5/6 aste serie quando sentiamo arrivare il motorino delle consegne. Pausa pizza! (considerato che ognuno deve prenderne 25, e siamo in dieci… bhe… ne mancano solo 245… ottimo!). Pizze divorate, pausa pipì nei cespugli concessa per i più deboli di vescica, e si riparte! Nella cappa di fumo di sigarette, tra bottiglie di birra sparse qua e la sul tavolo, tra pc attaccati ad un’unica presa, e con un ventilatore da pavimento poggiato su una serie di oggetti che lo tenessero ad un’altezza tale da far morire chi lo avesse alle spalle, l’asta va avanti.

Ore 00.00: due ore di asta, scarse, hanno visto assegnare una quarantina di giocatori tra cui pochi big (Lukaku su tutti, pagato 321/1000, e pochi altri degni di nota).

Ore 02.00: le rose iniziano a prendere forma! Ma siamo ancora in alto mare… i big latitano, le strategie attendiste sembrano avere la meglio rispetto all’impulsività della gente che esulta come al gol di Grosso contro la Germania nel 2006 per aver acquistato Nandez del Cagliari.

0re 03.00: pausa pipì! Si intravedono i primi cenni di cedimento e disperazione! Tra chi ha finito le sigarette e chi ha comprato 7 giocatori su 25, si prospetta una ripresa infernale. Ma non è così.

Ore 04.00: CR7! Il nome più atteso! Si arriva a sfondare la soglia dei 400, sino ad aggiudicarselo per 451/1000.

Ore 05.00: il primo a concludere è quello che il giorno dopo aveva promesso la giornata di mare alla ragazza… coincidenze??

Ore 06.18: si abbassa la serranda del box, i giochi sono fatti, le rose son complete! Che abbia inizio il fanta 2019/2020.

Ebbene si, 11 ore e più per un’asta… che se lo si racconta non ci si crede! Le facce sconvolte dei temerari rimasti sino all’ultimo sono le stesse di quelli che vanno alla posta i primi del mese, dimenticando il ritiro delle pensioni, e attendono ore e ore per spedire un pacco… ma il fantacalcio è anche questo! Ore e ore in attesa che nasca la rosa per la quale ti dispererai 10 mesi su 12, imprecherai tutti i santi del calendario e maledirai il giorno in cui hai acquistato quel bidone convinto che potesse farti la differenza!

Ai post(eri) l’ardua sentenza!


Domenico - La mia Lega Fantacalcio 

https://leghe.fantacalcio.it/fanta-random-2k19-2k20

+

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantacalcio.it?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista del fantacalcio: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantacalcio.it, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantacalcio altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!