SHARE

FANTARACCONTI - Passano gli anni, ma la voglia di stare insieme è sempre la stessa

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

26 anni e non sentirli!

Tutto ebbe inizio nel gennaio 1994, un lunedì mattina tanto bello quanto freddo.

Campo Felice, seggiovia Brecciara. “Paolo, veramente non sai cos’è il fantacalcio?”. “No, spiega!”.

Avevo conosciuto Paolo pochi mesi prima quando mi ero fidanzato con la sorella. Gli bastò poco per entusiasmarsi all’idea e di lì a poco organizzò un campionato a 6 squadre interamente disputato nel girone di ritorno del campionato 1993-1994 (quello del Milan di Capello e di Signori capocannoniere).

La stagione successiva (1994-1995) mi staccai dal gruppo con cui avevo iniziato nel 1992 e fondammo con Paolo e altri sei amici quella che poi qualche anno dopo ribattezzammo “La Lega che non la dà”.

Dalla stagione 1997-1998 le franchigie sono salite a 12. Senza tema di smentita il nostro è il fantacampionato “forse non più bello ma certamente più difficile” (come recita l’incipit della rubrica che presenta ogni singola giornata di campionato). Impossibile mettere insieme un attacco con Lukaku, CR7 e Mertens o una difesa con Chiellini, DeVrij e Koulibaly e quindi necessità fa virtù: sappiamo tutto, ma proprio tutto, della seconda punta del Lecce o del difensore esterno panchinaro del Brescia. Insomma, un livello di competenza da far impallidire Paratici e Marotta!

Agli albori eravamo giovani universitari squattrinati quindi l’asta si svolgeva sempre e comunque a Roma. Oggi siamo ancora squattrinati ma la sede è itinerante: siamo stati a Firenze dove vive Francesco, Presidente dell’Ipokritos Pireo e per ben due volte a Barcellona dove vive Andrea, Presidente delle Xapatas de Extremadura. E prima o poi, per la gioia di Alessandro, Presidente dei Pacchi Bomba Warriors, andremo pure in Corsica, non prima però di essere stati a Genova dove vive il Campione in carica Riccardo, Presidente della Roccapepe (genoano che ha vinto grazie ai gol di… Quagliarella!).

Quest’anno, invece, si è optato per il circolo del tennis dove è Socio Roberto, Presidente dei Bar Night Flyers. Location estremamente comoda con ottima cucina. Una sola pecca: è mancata la piscina dove tradizione vuole venga gettato chi sfora il budget. C’è stata però la novità della proiezione su maxi schermo del software “FantaAsta” che ha risolto in radice il problema di eventuali sforamenti!

Giornata come sempre all’insegna della goliardia (il travestimento di quest’anno è troppo lungo da spiegare…) condita dalla gradita visita di Stefano che qualche anno fa ha smesso col fantacalcio (come avrà fatto rimane un mistero…) e che sta(va) alla nostra Lega come la Juve sta alla Serie A.

Passano gli anni (anzi, le stagioni…) ma la voglia di divertirsi e stare insieme è sempre la stessa. D’altronde, non potremmo mai fare a meno dei pantaloni ascellari di Alessandro, dei rilanci a bassa voce di Alessio, degli acquisti “a 100” (rilancio minimo n.d.r.) di Andrea, delle squadre con non meno di 15-16 romanisti di Stefano, dei travestimenti di X, delle retrocessioni di Paolo, degli “spiegoni” giuridici di Michele (estensore del “Codex” che è il corpus normativo che disciplina tutti gli aspetti della Lega), della tensione quando esce il top player, della cena post asta con i pronostici che più che pronostici sono delle vere e proprie gufate!

Come dice Nick Hornby “E la cosa stupenda è che tutto questo si ripete continuamente, c'è sempre un'altra stagione.”

W LA LEGA CHE NON LA DA’!

Foto 01: i vincitori della stagione 2018-2019. Da sinistra: SS L’Ozio (Michele), Roccapepe FC (Riccardo), Ostia Diucs (Roberto, vincitore della Coppa) e Ipokritos Pireo (Stefano nelle veci di Francesco).

Foto 02: il maxischermo e, in basso a sinistra, la disperazione di Stefano per non essere riuscito a prendere Zaniolo.

Foto 03: il travestimento.

https://leghe.fantacalcio.it/la-lega-kennollada

+
https://leghe.fantacalcio.it/la-lega-kennollada

+
https://leghe.fantacalcio.it/la-lega-kennollada

+

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantacalcio.it?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista del fantacalcio: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantacalcio.it, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantacalcio altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!