SHARE

FANTARACCONTI - Se all'ultima giornata avevi sia Pellegrini che Brozovic...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Raccontare in breve questo finale di stagione è difficile: ci sarebbero da raccontare tantissimi retroscena sulla scorsa stagione (primo anno di vita della nostra lega "FantaWorld 2k18: Road to Lipari") per poter comprendere a pieno quanto accaduto nelle ultime cinque giornate.

L'anno scorso acquistai mezzo Chievo, una strategia perdente che al mio primo fantacalcio mi ha portato ad arrivare impietosamente sesto nonostante le speranze che riponevo nei miei calcoli per riuscire a sfangare partita per partita con miseri 1 a 0, strategia ovviamente fallimentare.

Pagai l'inesperienza e anche la stagione difficile di Belotti con il calvario di infortuni che lo hanno perseguitato, in teoria doveva essere la mia stella l'anno scorso... e ho detto tutto.

Quest'anno però ci ho creduto nuovamente: riprendo il Gallo, confermo anche Pavoletti, mio pupillo nel quale ho riposto fiducia incondizionata (preso in tre fanta su tre) e aggiungo alla coppia titolarissima anche il Papu Gomez, snobbato ingiustamente in quanto attaccante e non centrocampista nella versione classica a cui giochiamo noi. A questi aggiungo Ilicic, un po' sottovalutato a causa di svariati problemi fisici a inizio anno che mi hanno portato a coprirmi con Pasalic, ottimo rincalzo, e una difesa solida (tra i pali super Sirigu) ma non trascendentale con Nkolou, Castagne, Ferrari e Cancelo, dal quale mi aspettavo vagonate di assist ma che alla fine si è rivelato un “normale” difensore da fantacalcio con pochi assist e un solo gol all'attivo.

A 5 giornate dal termine sono 4° a -6 dal primo posto. Un'altra annata fallimentare e piena di rimpianti, qualche rigore di De Paul sbagliato di troppo e a volte errori nella formazione.

Dopo avviene qualcosa di incredibile: davanti a me si fermano tutti e rimonto fino a portarmi alla vigilia dell'ultima giornata a +3, perdendo contemporaneamente la coppa di lega in finale.

Però mi basta un pareggio contro l'ultima in classifica per portarmi a casa il fantacalcio, dopo tutte le prese in giro e gli insulti per la mia squadra mediocre senza quasi nessun big. Ovviamente nervi tesissimi e nodo alla gola per due giorni, tra i mille dubbi di formazione e il timore di giocare in meno. Nella buona sostanza sbaglio metà formazione, sacrificando Sirigu per coprirmi con Gomis e Viviano in porta e lasciando in panchina Pasalic per un insipido Romulo, altro mio pupillo.

Sabato non gioca nessuno ne' a me ne' al mio avversario, ma la domenica il buongiorno me lo dà De Silvestri. Vivo malissimo tutto il pomeriggio ma alle 20:44 Pavoloso mi riporta il sorriso e la speranza. Sono a casa di amici interisti, io tifo Juve, ma la testa è sui risultati dagli altri campi. Controllo freneticamente tutti i risultati, i marcatori, le ammonizioni. Ogni minuto che passa controllo anche i voti live. Il mio avversario va a modificatore grazie a Handanovic che fa l'alieno e al gol di De Silvestri. Le mie speranze si riaccendono sul gol del Papu, salvo poi infrangersi sulla ribattuta di Nainggolan, ovviamente del mio avversario... mi spengo, capisco che è finita, quando poi però Brozovic da centrocampo segna il gol che mi riporta in parità, dopo aver già perso il gol di Pasalic per aver sbagliato la formazione nei mille cambi fatti fino alle 18 del giorno prima.

Esulto alla follia, Brozovic l'ho scambiato per Allan prendendomi tutti gli insulti degli altri partecipanti, sarebbe stata una doppia vittoria personale... ma poi l'arbitro chiama il VAR e Keitastrozza in gola la mia esultanza e vedo i miei sogni naufragare.

Mi rassegno, dopo la grande rimonta avevo perso il fantacalcio contro l'ultima in classifica. Ci vediamo col vincitore e gli sfottò sono ovvi e le battute si sprecano.

Stamattina mi alzo alle 5 per andare a lavorare, una giornata infinita tra la sveglia e i rimpianti per la formazione sbagliata, ma alle 12:30 una notifica ha spezzato la mia routine: leggo cambio gol da parte della Lega, credevo fosse il gol del Papu e dico “piove sul bagnato”. Poi cominciano a arrivare insulti sul gruppo del fantacalcio: il gol era quello di Pellegrini ma era stato dato autogol a Gagliolo, titolare nella squadra del mio avversario. La giornata era stata calcolata, ma poi l'amministratore ha dovuto rifare tutto.

Irreale. Vincitore grazie ad un autogol assegnato d'ufficio dopo 14 ore. Non so se è tutto vero o se sto sognando, ma se così fosse non svegliatemi.

Chievo Redento capolista, contro tutto e tutti!

Massimiliano - La mia Lega Fantagazzetta

Hai anche tu un #Fantaracconto che vorresti veder pubblicato su Fantacalcio.it?

La tua asta è alle porte, o hai un aneddoto stagionale da volerci raccontare? Mandaci la tua storia, le foto, i video, e tutto ciò che reputi utile per poterti vedere protagonista di Fantagazzetta: i #Fantaracconti migliori verranno pubblicati sul sito e sulle nostre pagine social!

Invia il tutto via mail a fantaracconti [@] fantacalcio.it, e non dimenticarti di linkare all'interno della mail la tua Lega Fantagazzetta altrimenti il racconto non potrà partecipare al contest.

Solo i migliori, quelli scritti meglio, più correttamente, e dettagliatamente, verranno selezionati e pubblicati!

QUI LE ALTRE PUNTATE DI #FANTARACCONTI