SHARE

FANTARACCONTI - Ho perso nonostante Kouame dalla panchina

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Settima giornata di lega, nona di Serie A. Avevo bisogno di punti per superare le zone basse della classifica che mi inquadravano ultimo a soli 5 punti. La squadra è abbastanza bilanciata, non piena di big, ma competitiva, nonostante alcuni giocatori che soprattutto in difesa lasciano molto a desiderare. Il venerdì sera, in cui si sarebbe disputato l'anticipo Verona Sassuolo, effettuo gli ultimi cambi e inizio la mia giornata. 

Caputo non gioca e quindi il primo attaccante che mi sarebbe entrato sarebbe stato Kouamè. L'attesa del sabato sera diventava ogni minuto più estenuante, in particolare dopo la segnatura sul tabellino di Gervinho, messo in panchina, anche se il mio avversario non sarebbe stato meglio di me con Tonali e Dzeko in panchina (9,5 e 10,5). La sera Kouamè dato non titolare fomentava la mia paura di un eventuale 6, ma ribaltando i miei pronostici segna e realizza anche un assist per un totale di 12.

Domenica pomeriggio segna Milik che compensa il 4,5 di Mario Balotelli, ma è proprio in quel momento che mi accorgo che Meret, schierato titolare, non era stato scelto da Ancelotti e, con Buffon che nemmeno aveva giocato, mi faceva entrare Sirigu (5 punti) in tribuna. Alle 18 accade l'inspiegabile perché il mio avversario, destinato a perdere, guadagna i gol di Zaniolo e Theo. Il solo gol di Chiesa contro la Lazio non mi aiuta e senza portiere (e senza riserva d'ufficio) perdo per 2 punti.  

Antonio - La mia Lega Fantacalcio