SHARE

FANTARACCONTI - Pareggiavo 3-3. Ma avevo Olsen e Cacciatore...

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO I VOSTRI FANTARACCONTI: QUESTA È LA VOLTA DI...


|

Amici di Fantacalcio, salve a tutti. Mi chiamo Stefano e scrivo per la prima volta. Avrei piacere di condividere con voi questa esperienza mostruosa che solo gli amanti di questo gioco, possono comprendere.

La nostra è una lega formata da 12 squadre, ognuna composta da più persone. Terminata la sosta per le nazionali, finalmente si ricomincia. Fra squalifiche ed infortuni (Kumbulla, Pulgar, Calhanoglu, Okaka, Falco), io e il mio amico Marco, riusciamo tuttavia a tirar fuori una formazione decente e schieriamo un 3-4-3. Ma la sorte persevera con le sue ostilità e domenica proseguono le varie defezioni sull’11 titolare oramai schierato: German Pezzella si frattura lo zigomo dopo 3 minuti, il rigorista-filantropo Mancosu è fuori dai convocati, e il povero Rigoni E. non riesce a scendere in campo a Marassi. In lega adottiamo il “cambio modulo prioritario sul ruolo”, pertanto i nostri primi sostituti in panchina sono: Meitè, Igor e Cacciatore. I calciatori della squadra avversaria hanno completato le proprie performance, ad esclusione del portiere. Giocano in casa, ed oltre al fattore campo, si avvalgono delle reti di Higuain (la prima di dubbia assegnazione essendo stata deviata in porta da un difensore) più gli assist di Luis Alberto, Krunic e lo stesso Pipita. Giovano invece alla nostra squadra, la rete di Romelu Lukaku e l’assist di Correa, con votazione oltre la sufficienza e valida quindi per il modificatore attacco.

Ho la (s)fortuna di assistere in tv alla partita Lecce – Cagliari, rinviata dalla domenica a lunedi per campo impraticabile. Sono li, impaziente sul divano che conto i minuti che mancano al 90°. Restano da giocare 10 minuti, il divario tra noi e loro si assottiglia, e si profila un bel pareggio a suon di gol 3-3.

Il loro Gabriel ha perso il bonus di imbattibilità (- 1,5) grazie alle reti di Joao Pedro e Nainggolan (-2). Il nostro Olsen invece, è prossimo all’ennesimo cleen shot (+1,5) con un voto live proiettato verso il 7 frutto di un paio di parate miracolose. Cacciatore non fa rimpiangere Rigoni E. e sta conseguendo un 6,5 che aggiunto ai voti precedentemente ottenuti da Rrahmani e Koulibaly, concepisce un modificatore difesa di tutto rispetto (+3).

Poi…… al minuto 81, il disastro più completo! Cacciatore dà inizio a una reazione a catena senza precedenti, causando lo sterminio dei punti fin qui racimolati. Il Lecce pressa e in una fase concitata dentro l’area cagliaritana, Cacciatore si sostituisce ad Olsen e manda il pallone sopra la traversa con una mano. Espulsione sacrosanta (-1) e rigore. Olsen intuisce, ma non trattiene (-1) e il cleen shot svanisce (-1,5). Ne nasce un parapiglia con Lapadula, al quale il portierone rifila una manata in faccia. Espulsione per l’ex Roma (-1).

La devastazione continua ed è seguita dall’inevitabile! Il trambusto si ripercuote sulle valutazioni degli attori: 5,5 per l’estremo difensore (-1,5 rispetto al live) 4,5 per il terzino (-2).

La strage di punti prosegue anche in ottica modificatore difesa: solamente un punto conquistato (-2 rispetto alle prospettive sino ad allora), e infine si abbatte sul modificatore di rendimento con la perdita di altri punti (-2) finora compromesso solo dalle insufficienze di Meitè e Romulo.

12 punti evaporati in un attimo. Risultato finale 3-1 per loro, maturato col punteggio di 80,5-66,5

A me!… che in fase di mercato ho sempre scelto i giocatori in base al loro fair play, e in 10 anni di onorato fantacalcio, ho subito l’onta di un paio di cartellini rossi.

Un caro saluto a tutti, e buon Fantacalcio.


Stefano - La mia Lega Fantacalcio