SHARE

Classifica marcatori ponderata Serie A 05/11: Lukaku alla caccia di Immobile

l'attaccante della lazio continua a segnare, dietro di lui si fa largo il numero 9 dell'inter


|

Nuovo appuntamento stagionale con la classifica marcatori ponderata di Serie A che si propone di valutare il peso di un gol a seconda dell’importanza rispetto al risultato nel momento in cui è stato segnato. Chi non fosse a conoscenza del meccanismo di distribuzione dei punteggi per ogni gol segnato può trovare ogni spiegazione QUI.

Per ogni competizione riporto la top 30, nella quale sono segnati in grassetto i giocatori che hanno migliorato il loro coefficiente gol ponderati rispetto all’aggiornamento precedente (e il numero relativo alle categorie dei gol che hanno subito variazioni). A parità di gol ponderati i giocatori sono classificati per numero di gol segnati di “categoria 1”, poi di “categoria 2”, di “categoria 3” e così via. In caso di completo pareggio vengono considerati appaiati in classifica e inseriti in graduatoria in ordine alfabetico.

SERIE A

+

Immobile continua a segnare allungando così il suo margine di vantaggio sul secondo in classifica, salito ora a 2,625 gol ponderati. Questo weekend l'attaccante della Lazio ha aperto le marcature nel successo esterno per 2-1 in casa del Milan, portando il suo score totale a 9,375 gol ponderati di cui otto decisivi, uno di "categoria 2", tre di "categoria 3" e quattro di "categoria 1". Dietro di lui è balzato in seconda posizione Lukaku dell'Inter grazie alla doppietta (il secondo gol su rigore) che permesso ai nerazzurri di vincere 2-1 in rimonta a Bologna. Per il belga sono cinque i gol decisivi segnati, tre quelli di "categoria 2" e uno quello di "categoria 3". Scende al terzo posto Muriel dell'Atalanta. 

Nel resto della classifica solo altri due giocatori appartenenti alla top 30 nell'ultimo aggiornamento hanno migliorato il loro punteggio. Si tratta di Berardi (2-2 finale del Sassuolo a Lecce) e Milik (1-2 finale nella sconfitta del Napoli in casa della Roma).

Quattro invece le new entry dell'undicesima giornata: Gervinho (ha portato in vantaggio il Parma nell'1-1 esterno contro la Fiorentina), Zaniolo (ha aperto le marcature in Roma-Napoli 2-1), Correa (2-1 finale della Lazio a San Siro contro il Milan) e Castrovilli (1-1 della Fiorentina contro il Parma). Gervinho e Zaniolo si vanno ad aggiungere a Milenkovic della Fiorentina, Okaka dell'Udinese, Piatek del Milan e Pjanic della Juventus nel gruppetto di giocatori che hanno segnato il maggior numero di gol solo decisivi dall'inizio del campionato, tre. Fuori classifica da segnalare il secondo gol di "categoria 2" su due segnati da Balotelli del Brescia.

Appuntamento a martedì prossimo con un nuovo aggiornamento della classifica marcatori ponderata di Serie A.